A Milano carne di cane in ristoranti cinesi

Appello ai cittadini «A Milano carne di cane in ristoranti cinesi» La denuncia dell’Associazione difesa animali e ambiente: cuccioli di San Bernardo nascosti nelle cucine e uccisi davanti ai clienti .

Gli animali verrebbero acquistati su Internet.

http://www.corriere.it/Rubriche/Animali/?fr=tcol

E’ inaccettabile; non compriamo piu’ nulla che provenga dalla cina , finche’ non cesserranno di ammazzare, oltretutto in maniera crudele, i cani e i gatti! Anche a milano e roma ristoranti cinesi uccidono cuccioli di san bernardo o altre razze davanti ai clienti! Che schifo questi clienti! Nulla nulla che sia cinese dai ristoranti, all’abbigliamento alla tecnologia!

C’e’ una differenza tra come muoiono le mucche con una pistoletatta elettrica nel cervello che muore subito e come ammazzano i cani e gatti nei ristoranti, cioe’ sgozzandoli con atroci sofferenze in cantine insonorizzate; e poi e’ notorio che cani e gatti sono maggiormente sensibili e intelligenti, e soffrono di piu’.

Per la legge , cani e gatti , almeno qui in Italia ( ed in europa ) sono considerati animali da compagnia , domestici. L’uccidere tali animali per l’alimentazione va in contrasto con tali leggi , e quindi vi è reato amministrativo e penale. Questo si chiama maltrattamento ed uccisione di animali domestici . Violazione quindi degli articoli 638 , 672 ,727 ,281. Chiunque ha informazioni su questi fatti , DEVE far parte di queste anche le autorità competenti , e non farsi gli affari propri e voltarsi dall’altra parte per non vedere quello che succede, in caso contrario va in violazione all’articolo Art. 333 del Codice Procedura Penale .

Marco Montanari

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: