MARCHI AD ALTA CRESCITA – FORBES

MARCHI AD ALTA CRESCITA –  FORBES

Next release September 18, 2007

 

http://money.cnn.com/magazines/fortune/fortunefastestgrowing/2006/full_list/index.html

 

http://money.cnn.com/magazines/fortune/fortunefastestgrowing/2005/full_list/index.html

 

 

2006 Le 100 aziende che crescono di piu’ in america, classifica pubblicata da Fortune. Utili per azione, crescita fatturato, ritorno totale. Rapporto con il precedente anno.

Full List link  the URL above

 

September 18, 2006

 

 

2005: Graduatoria per MARCHI AD ALTA CRESCITA : APPLE, BLACKBERRY E GOOGLE MARCHI AD ALTA CRESCITA e alto grado di notorietà La rivincita dell’hi-tech sulla old economy parte anche dai marchi: Apple, BlackBerry e Google sono i brand che, nell’ordine, presentano i migliori potenziali di crescita tanto da far ombra alla Coca Cola, di gran lunga il marchio più conosciuto al mondo, ma che perde smalto. Il segreto del successo, secondo la rivista, è tutta nella capacità di innovare e di trasmettere un’immagine innovativa, quella stessa che appesantisce il marchio considerato come il più conosciuto al mondo, la Coca Cola, stimato in 55 miliardi, ma che ha perso quota nell’ultimo quadriennio (-4%):

 

 

  1. APPLE,  secondo la rivista americana Forbes, guida di granlunga la classifica, con una crescita media annua del +38% nel periodo 2002-05, il brand  vale 5,3 miliardi di dollari. Conosciuta per l’atipicità dei computer Mac, la società di Steve Jobs deve l’esplosione massima della notorietà all’iPod, il lettore musicale che ha rivoluzionato le abitudini di milioni di appassionati, con la riproduzione digitale stimata in circa 400 milioni di canzoni. Se nel 2002 i player tascabili vendutisi sono attestati a 381 mila unità, a fine anno 2005 dovrebbero salire a 22 milioni di pezzi.

  2. BLACKBERRY, prodotto dalla Reasearch in Motion Canadese, Al secondo posto un altro oggetto entrato prepotentemente nella vita quotidiana, soprattutto nei Paesi anglosassoni: è il BlackBerry, l’innovativo strumento portatile per ricevere e inviare mail, ma che è anche cellulare e computer. La societàche lo produce, Research in Motion, ha calcolato un uso quotidiano dei milioni di possessori di circa 53 minuti al giorno, con un elevato aumento della produttività sul lavoro. In questo caso, il brand BlackBerry vale 1,2 miliardi, con un apprezzamento del +36% nell’ultimo quadriennio.

  3. GOOGLE, Terzo posto per Google, il primo motore di ricerca Internet al mondo e anche il più potente, considerando il potenziale di 8 miliardi di pagine: il brand vale 8,7 miliardi, con una crescita annua del +36%.

  4. Amazon: grazie ai servizi innovativi che ha saputo continuamente proporre, il brand vale  2,7,  in crescita del 35%.

  5. Yahoo grazie ai servizi innovativi che ha saputo continuamente proporre, il brand vale 6,8  in crescita del 34%.

  6. Ebay grazie ai servizi innovativi che ha saputo continuamente proporre, il brand vale 7,4 miliardi, in crescita del 31%.

  7. Red Bull Al sesto e settimo posto spuntano finalmente i primi campionidi attività riconducibili alla old economy: Red Bull e Starbucks. Red Bull in crescita del  +31%  il brand vale 1,7 miliardi di dollari,  è ad esempio il successo di un’attività imprenditoriale che ha fatto della bevanda energetica un colosso del settore, con 1,4 miliardi di lattine vendute nel mondo, e trasformato l’Austria (che ha solo 8milioni di abitanti) nel primo Paese per consumi, pari a 14 lattine pro capite l’anno.

  8. Starbucks, la catena di caffé, ha segnato nel 2004 una crescita di 4  nuovi punti di ristorazione al giorno: un brand del valore di 3 miliardi, in crescita del +25%.

  9. Pixar (2,9 miliardi per un +24%), guidata da Steve Jos, che con il cartone animato ‘The Incredibles’ ha ottenuto incassi record per 540 milioni.

  10. Coach  3,9 miliardi con una crescita media annua del +23% nel periodo 2002-05 Coach, Inc.  COH  is a designer, producer and marketer of modern American classic accessories, handbags, women’s and men’s small leather goods, business cases, weekend and travel accessories, outerwear and related accessories. Together with its licensing partners, Coach also offers watches, footwear, eyewear and office furniture with the Coach brand name.

September 5, 2005 Issue

 

Marco Montanari

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: