Perche’ l’Italia bilanci alla mano e’ un paese allo sbando

 

 

Il Debito Pubblico ed il Deficit in Italia, Europa e Stati Uniti

Confronti

The U.S. Outstanding Public Debt as of 24 Oct 2006 at 11:48:51 AM GMT is:

 

 

 

That is just  64.74% of the nominal GDP ( Pil Nominale) $13.209.9 billion (Italia 106.6%)The National Debt has continued to increase an average of $1.60 billion per day since September 30, 2005!

The estimated population of the  United States on 24 Oct 2006  is 300,055,742 (10 Oct 2006 was 299,667,287) so each citizen’s share of this debt is $28,513.24.

The U.S. Government Treasury budget  / Il deficit del bilancio pubblico americano (Treasury Statement of Receipts and Outlays of the United States Government) in 2006 narrowed by -22.28%  at -$247.698 billion , 1.87% of the  GDP $13.209.9 trillion, (Italia 4.1%).  

 

 

Italia Debito Pubblico

 

 

 

Italia ed Europa  Debito pubblico L’ammontare dei debiti dello Stato sia all’interno che all’estero. Il debito pubblico è pari al valore nominale di tutte le passività lorde consolidate delle amministrazioni pubbliche (amministrazioni centrali, enti locali e istituti previdenziali pubblici). Il debito è costituito da biglietti, monete e depositi, titoli diversi dalle azioni – esclusi gli strumenti finanziari derivati – e prestiti, secondo le definizioni del SEC 95.  

 

UE-12: EUROSTAT, ITALIA; DEBITO PUBBLICO nel  2005 ha toccato  1.510.8 miliardi di euro(+0,2%), il 106,6% del pil ( PIL = 1.417,2 miliardi di euro 2005):

 

2005 AL 106,6%
2004  al 103,9%
2003 al 104,3%
2002 al 105,6%

2006 al 106,0%
2007 al 106,9%
2008 al 105,4%

 

 

 

DEBITO UE-12: nella zona di Eurolandia 2005 DEBITO SALE 70,8% contro il 69,8% del 2004. Stessa tendenza nell’Ue a 25, dove il rapporto debito-Pil è cresciuto al 63,2% contro il 62,4% del 2004:

 

2005  al 70,8% del pil
2004  al 69,8%
2003  al 69,3%
2002  al  68,1%

 

2005 Sul fronte del debito pubblico, Tra i Paesi più virtuosi: 

Estonia          (4,5%)
Lussemburgo (6,0%)
Lettonia         (12,1%)
Lituania          (18,7%)

   2005 Sul fronte del debito pubblico, Tra i Paesi meno virtuosi:  

ITALIA     106,6%
Grecia      107,5%
Belgio        93,2%
Malta         74,2%
Cipro          67,9%
Germania    67,9%
Francia       66,6%
Portogallo   64,0%
Austria       63,4%

 

 

Deficit pubblico E’ la differenza negativa fra entrate ed uscite del settore pubblico in un esercizio finanziario. Può essere di competenza o di cassa. Il deficit può essere finanziato o mediante creazione di moneta o mediante emissioni sul mercato di titoli di Stato.

UE-12:    EUROSTAT, ITALIA; DEFICIT 2005 AL 4,1% – Per ottenere una riduzione «netta» di 0,8 punti (da 4,1 a 3,3) sarebbero stati sufficienti interventi (e cioè tagli di spese e aumenti di entrate) per circa 15 miliardi di euro.

 

UE-12: EUROSTAT, in Eurolandia CON ITALIA ALTRI TRE PAESI SOPRA 3% IN 2005 SONO GERMANIA (3,2%), GRECIA (5,2%), PORTOGALLO (6%)  – Insieme all’Italia col suo 4,1% – Nell’Ue-25 solo  l’Ungheria col 6,5%): 

 

2005 al 4,1%
2004 al 3,4%
2003 al 3,5%
2002 al 2,9%

2006 al 3,1%    
2007 al 2,8%.
2008 al 2,2%,

 

UE-12: nella zona di Eurolandia 2005 DEFICIT CALA A 2,4%  rispetto al 2,8% del 2004. Stessa tendenza nell’Ue a 25, dove il rapporto deficit-Pil è sceso nel 2005 al 2,3% rispetto al 2,7% dell’anno precedente.  

Eurostat sottolinea come nel 2005 sono stati ben 15 gli Stati membri dell’Unione europea che hanno migliorato la loro situazione sul fronte del disavanzo. In particolare, se l’Italia col suo 4,1% si colloca tra i Paesi con le prestazioni peggiori in sette Paesi il 2005 si è chiuso con un attivo di bilancio: 

 

Danimarca  (+4,9%)
Svezia        (+3,0%)
Finlandia     (+2,7%)
Estonia       (+2,3%)
Spagna       (+1,1%)
Irlanda         (+1,1%)
Lettonia       (+0,1%)

 

 

 

United States    

 

Il Debito Pubblico Usa, che nel Settembre 2000 era di $5,676 billion, oggi e’ salito a 8,553 billion pari a $28,513 di debito a testa per ciascuno dei circa 300,055,742 milioni di abitanti del paese, vecchi e neonati compresi ma comunque sempre basso se rapportato ai paesi europei, essendo il 64.74% del Pil Nominale $13.209 billion (Italia 106.6%).   

 

The U.S. Government Treasury budget / Deficit Pubblico

 

2006: 1 october 2005 /  30 september  2006 narrowed by -22.28%  at -$247.698 billion , 1.87% of the  GDP $13.209.9 trillion, from 2005 narrowed by -23%  at -$318.746 billion , 2.58% of the  GDP $12.376 trillion, from 2004 at -$412.84 billion 3.4% del GDP  $12.0 trillion. Il disavanzo cumulato nel prossimo decennio e’ stimato in 1.700 miliardi .  Febbraio è tradizionalmente un mese difficile per il Tesoro Usa, perché vengono spediti gli assegni con i rimborsi fiscali . February typically has the highest budget deficits of the year due to lower income tax receipts as filers who owe the government money typically wait until April to file their tax returns. Early filers typically receive cash refunds from the government. 

This figures doesn’t include spending for the hurricane rescue plus $130 in extra spending. Infatti ci si giova una contabilità pubblica un po’ particolare: circa 85 miliardi di dollari di spese militari aggiuntive e 45 miliardi richiesti per la ricostruzione di New Orleans sono stanziati fuori bilancio.  Contribuiscono a questa imprevista e ben accolta notizia sia fattori congiunturali, cioè il forte tasso di espansione dell’economia americana che comporta un aumento delle entrate anche grazie a un buon andamento degli utili delle imprese; sia fattori legislativi e cioè la decisione del Congresso di imporre il rimpatrio degli utili delle imprese americane tenuti all’estero e la loro tassazione. Infine giova anche una contabilità pubblica un po’ particolare: circa le spese militari aggiuntive e la ricostruzione di New Orleans stanziati fuori bilancio. Bush seeks domestic-spending cuts in 2007 budget President George W. Bush will propose shrinking an array of domestic programs and cut billions from the Medicare health program when he sends Congress a $2.7 trillion budget on Monday

Monthly Treasury budget : The Treasury Department reported that The U.S. Federal Government  Treasury budget between government income and spending – Bilancio Pubblico – in September 2006, a bigger -than-expected federal budget surplus of +$56.03 billion (  +59.0% compared with a +$35.23 billion U.S.Treasury Budget surplus in the same month a year ago) as receipts were at record high even if outlays grew (Wall Street economists were expecting a +$45 billion budget surplus for the month)  from   the prior month when The U.S. Federal posted posted a greater-than-expected federal budget deficit of -$64.89 billion (  +21.2% compared with a -$53.30 billion U.S.Treasury Budget deficit in the same month a year ago) as outlays for the month were at a record high .  ( in April 2006, The U.S. government posted to +$118.65 billion a big surplus il quarto più alto avanzo del budget federale mai registrato, and since April 2002  when it was +$67.17 billion;  in February 2006 widened to -$119.20 billion , the biggest deficit since february 2005 -$113.94 billion, -$35.29 billion budget gap the smallest deficit for May 2005 since 2001, when it totaled -$27.9 billion  ).  

So Over the end of the fiscal year (12 month that ended in september 2006) the  U.S. government Fiscal budget gap   is running  -$247.698 billion deficit at annual pace the narrowest spending gap since 2002 -$71 billion less than the deficit of $319 billion for the prior fiscal year (  -$247.698 billion, deficit : 12 *12 ) that equaled to 1.875% of the nation’s Nominal GDP product $13,209.9 billion during the 2Q  (but This figures doesn’t include spending for the hurricane rescue plus $130 , in extra spending for hurricane rescue and Iraq war  so the total should be  -$377.69 billion 2.85% of the  GDP ) compared with  2005 narrowed by -23%  at -$318.746 billion , 2.58% of the  GDP $12.376 trillion, from 2004 at -$412.84 billion 3.4% del GDP  $12.0 trillion. 

So far this year, For the Sun year The U.S. government cumulative budget gap for the first 9 month of Sun Year that will end on December 2006 which began from January 1, 2006,  was   -$128.01 billion deficit ( -36.77% compared with an imbalance of or with a  red ink of   -$202.45 billion deficit in the same period a year ago).  This budget deficit -$128.01 billion is running  -$170.67 billion deficit at annual pace (  -$128.01 billion deficit: 9 *12 ) that equaled to 1.29% of the nation’s Nominal GDP product $13,209.9 billion during the 2Q 

The Monthly Treasury Statement of Receipts and Outlays of the United States Government By Month [$ millions] Receipts have – sign;  Outlays     have + sign :

Monthly Receipts , rose +12.6% to were $283.3 billion, (up from $251.6 billion in the same month a year ago ) from were $153.8 billion, (down from $155.44 billion in the same month a year ago ) in the prior month. Treasury had said previously that strong profits drove tax collections to a single-day record of $85.8 billion on Sept. 15.

Monthly Outlays  ,  rose +5% to were $227.2 billion (up from $216.3 billion  in the same month  a year ago) from  were $218.7 billion (up from $206.77 billion  in the same month  a year ago)  in the prior month . ( in march 2006 were $250.03 billion  the highest since december 2005  $230 billion ).

Year-to-Date  Receipts $2,406.6 billion      Outlays $2,654,3 billion, tha equal for a Budget Deficit of  -247,698, from Receipts $2,153.3 billion      Outlays $2,472,0 billion  tha equal for a Budget Deficit of  -318,746, in the prior year . 2006 Revenue increased +12% from the previous fiscal year, led by a +27% in corporate income taxes, the Treasury on Sept. 15 took in an unprecedented $85.8 billion in taxes, including a one-day record $71.8 billion in corporate levies.2006 Spending rose +7.4%  to a record $2.65 trillion. 

So far this fiscal year, The interest on Treasury debt securities came to $226.63 billion, (up +23.2% from $183.98 billion,  in the same period a year ago) up  +6.49% from came to $212.8 billion, up +22.2% in the prior month. The interest on Treasury debt securities is $13.75 billion, which is 6.05% of the total current month Federal Outlays , down from  was $24.2 billion, 11.1% of the total current month Federal Outlays in the prior month. Clearing accounts (F accounts) and certain miscellaneous receipt accounts have been redistributed from the Department of Treasury to their respective reporting agency

So far this fiscal year, Defense spending rose by +$47,62 totaled $528,82 billion, up 6.76% from $495,33 billion in the same period a year earlier.

So far this fiscal year, Spending on the Medicare health program rose by +$24,1 totaled $329.8 billion, up 10.44% totaled $298.6 billion, in the same period a year earlier. Medicare is forecast to spend about $41 billion this year only on its new prescription drug program for the elderly a benefit began on Jan. 1, so this is the first year that the costs are showing up in government spending.

So far this fiscal year,  Social Security expenditures rose by +$46,5 totaled $548.5 billion, up +4.8% totaled $523.3 billion, in the same period a year earlier. The Bush administration has pledged $110 billion for relief and rebuilding of

Gulf Coast areas struck by Katrina in August of last year. In June, Congress approved $19.8 billion more.

 

 

Marco Montanari   

 

 

L’AMERICA FA PIU’ FIGLI PERCHE’ E’ RICCA O… di Antonio Polito

http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?ART_ID=413352

 

 

Il clock della popolazione americana scorre oltre quota 300 milioni di esseri umani. Secondo il sito del governo statunitense che fa il conto istante per istante  negli Usa nasce un nuovo essere umano ogni 7 secondi, muore un essere umano ogni 13 secondi, entra un nuovo immigrato ogni 31 secondi. Vuol dire che ogni 11 secondi un altro americano si aggiunge al totale. Appena 39 anni fa, nel 1967, gli americani erano 200 milioni. Nel 2043, quello stesso orologio segnerà la cifra di 400 milioni di americani. E da noi, nella vecchia Europa? Da noi quello stesso orologio fa il conto alla rovescia. Dei 728 milioni che siamo oggi, nel 2043 ne avremo 670 milioni persi 58, che è più o meno dove stavamo ai tempi di Lyndon Johnson. Comincia un altro secolo di decadenza europea. 

Vedo solo il dilaniarsi in un gioco a somma zero, tipico di una società che ha perso fede in se stessa, nella quale il guadagno di uno non può che corrispondere alla perdita di un altro, pezzettini di pil che si spostano di categoria in categoria, brandelli di reddito contesi: la logica win-win, quella sana logica anglosassone per cui se si cresce ci guadagniamo tutti, sembra del tutto sparita dal nostro orizzonte collettivo, insieme con l’idea di interesse nazionale. 

Eppure la politica generalmente si occupa, seppur con risultati alterni, della scarsità di risorse: acqua, aria, energia. Perché si ritrae quasi pudica di fronte alla scarsità della risorsa essenziale per una nazione, il fattore umano? Non vi sembri cinico, ma le nascite servono anche a rimpiazzare la forza lavoro, perché senza forza lavoro una comunità non ha la forza per reggere. Nel gergo dei think tank ormai lo chiamano “capitale umano: Il 70 per cento del declino totale della forza lavoro europea nei prossimi 25 anni sarà dovuto all’Italia e alla Germania, l’altro grande pessimista d’Europa.  Non credo che inglesi e francesi siano meno secolarizzati di noi, eppure fanno molti più figli. Perché? Negli Stati Uniti le coppie di fatto hanno superato per la prima volta il numero delle coppie unite dal vincolo del matrimonio, eppure fanno più figli. Perché? Qual è il male oscuro che ci fa sentire così individualisti, così egoisti, così sfiduciati, da averci fatto abbandonare la principale attività umana da che mondo è mondo? E da avere quasi paura di parlarne?

 

 

Italia

Conti Economici

 

 

 

Evasione Fiscale 

La pressione fiscale a carico degli onesti

 

Senza lotta seria all’evasione, la pressione fiscale non potra’ mai diminuire dall’attuale  43,3% del 2007, sebbene il calcolo reale porti la pressione ad oltre il 50% – tra il  50,74%  ed il 52,8%

 

Un saggio e pratico mezzo x combattere l’evasione soprattutto della criminalita’ organizzata

Chi ne condividera’ la ratio aiutera’ il paese

 

al 20 maggio 2008

874 segnalazioni per 840.877 euro

Ciascuno di noi ha fatto recuperare al fisco 961 euro evasi dai ricchi, dai furbi, e dalla criminalita’. Quasi lo stipendio di un operaio e ne siamo felici!

 

Questa e’ la piu’ grossa innovazione anti evasione: mi raccomando anche voi segnalate in massa

 

http://www.evasori.info/segnala.cgi


Noi italiani ci lamentiamo dell’evasione fiscale, eppure spesso chiudiamo un occhio. Segnala qui l’evasione o tentata evasione in cio’ aiutando le forze dell’ordine a combatterla ! “

 

http://www.evasori.info/

 

 

 

Bankitalia

Pressione fiscale

Pag 41 – Tav 11

(25 aprile 2008) 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_pressione-fiscale_2007_1.gif

 

 

 

Contribuenti Italiani

 

(Anno 2005)

(ultimi dati disponibili in riferimento alle dichiarazioni dei redditi presentate)

 

Contribuenti Italiani: 39.977.386

Contribuenti a reddito zero: 9.659.121

Evasorialmeno 4.000.000

 

Iscritti agli ordini e collegi professionali

2005

1.700.000

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/iscritti-agli-ordini-e-collegi-professionali-dal-1985-al-2005.jpg

 

 

2006/2007

Verifiche e Controlli risibili

Roma, 22 ottobre 2007

http://www.mef.gov.it/web/apri.asp?idDoc=18293

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_2_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_3_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_4_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_5_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_6_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

 

 

 

 

2007/ maggio 2008

LA MAPPA DELL’EVASIONE/ELUSIONE FISCALE IN ITALIA

La CGIA Mestre su fonti varie stima: 

Imponibile evaso all’anno

€316 Miliardi

Imposte evase all’anno

€140-€150 Miliardi 

—————–

Sabato, 10 Maggio 2008

http://cgia.slowdata.com/files/docs/001415/EVASIONE%2010-5.doc

 

 

Le categorie

Stima dell’imponibile evaso

Le modalità

————–

 

ECONOMIA SOMMERSA

200 mld di €

Almeno 2.300.000 occupati svolgono un’attività  irregolare come lavoratori dipendenti 

 

ECONOMIA CRIMINALE

 100 mld di €

In almeno 3 Regioni del Sud le organizzazioni criminali controllano l’economia di quei territori

 

GRANDI IMPRESE

10 mld di €

Il 50% delle società di capitali dichiara per più anni redditi negativi o pari a zero

 

LAVORATORI AUTONOMI E PMI

6 mld di €

Mancata emissione di scontrini, ricevute e fatture fiscali

 

TOTALE

Imponibile evaso all’anno

€316 Miliardi

Imposte evase all’anno

€140-€150 Miliardi 

—————–

 

 

Evasione giochi

Bingo e Slot – 2007

2007

€98 Miliardi  di euro di evasione

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=category&sectionid=5&id=29&Itemid=27

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_1_top_giochi-slot-88-miliardi.gif

L’articolo sul colpo di spugna sui 98 miliardi di evasione (del Governo Prodi soprattutto per iniziativa di 2 deputati radicali, che han trovato facile rimessa in Parlamentonel centro destra. Del resto, come dimostra chiaramente l’elezione di Amedeo Laboccetta, le società concessionarie hanno molti amici nel mondo politico. In entrambi gli schieramenti)

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=3259&Itemid=63

Slot, colpo di spugna sui novanta miliardi
Scritto da Il Secolo XIX
mercoledì 14 maggio 2008

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=3259&Itemid=63

La Relazione sui 98 miliardi di euro di evasione
Scritto da Ufficio di Presidenza
sabato 17 maggio 2008

ORA PUBBLICHIAMO LA RELAZIONE INTEGRALE della Commissione d’inchiesta

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=3263&Itemid=1

—————–

 

 

2006

 

LA MAPPA DELL’EVASIONE/ELUSIONE FISCALE IN ITALIA

 

 Le dichiarazione dei redditi medi: e’ sconcertante!

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_1_top.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2_top.jpg

 

—————–

 

2006-settembre 2007

 

Caccia agli evasori

Controlli incrociati sulle banche dati. Blitz nei mercati. Verifiche su credito e grandi imprese. Irruzioni contro il lavoro nero.

‘L’espresso’ ha seguito gli sceriffi del fisco.

Ecco come stanano i furbetti delle tasse

di Emiliano Fittipaldi

(06 novembre 2007)

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Caccia-agli-evasori/1854548&ref=hpstr1

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Caccia-agli-evasori/1854548&ref=hpsp

 

GRAFICI:

Bottino miliardario

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2007_0_top__.jpg

Serrande abbassate

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2007_1_top__.jpg

La Tassa piu’ giusta

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2007_2_top__.gif

 

 

2005

 

LA MAPPA DELL’EVASIONE/ELUSIONE FISCALE IN ITALIA

 

Il 24,16% (9.659.121 contribuenti) dei contribuenti italiani (39.977.386 sono le dichiarazioni presentate) non paga le tasse

Panorama, Italia a reddito zero

2005

16 maggio 2008

http://blog.panorama.it/economia/2008/05/16/redditi-un-quarto-degli-italiani-dichiara-zero/

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_2_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_3_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_4_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_5_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

 

 

 

2004

TOTALE

Imponibile evaso all’anno

€270 Miliardi

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/evasione-fiscale.jpg 

 

2004

TOTALE

Imponibile evaso all’anno

€230-245 Miliardi

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/03/italia_evasione-fiscale3.gif

 

 

Relazione al Parlamento sull’evasione

(Dati riferiti al 2004)

 

TOTALE dell’imponibile evaso

230-250 miliardi di euro

 

TOTALE delle imposte evase

100 miliardi di euro

 

 

Roma, 22 ottobre 2007

http://www.mef.gov.it/web/apri.asp?idDoc=18293

Secondo le stime dell’Istituto Centrale di Statistica (ISTAT), il valore aggiunto dell’economia sommersa, solitamente associata all’evasione, è stato nel nostro paese nel 2004 (l’ultimo anno di riferimento) tra il 16,6 per cento ed il 17,7 per cento dell’intero prodotto interno lordo (PIL); in altri termini, vi sono circa €230-250 miliardi di valore aggiunto non dichiarati (ISTAT, 2006). E l’evasione fiscale è (In termini di gettito, si tratta di almeno 7 punti percentuali di PIL di mancate entrate che, ai livelli attuali di PIL, corrispondono ad una perdita superiore ai €100 miliardi l’anno) anche maggiore raggiungendo il 21 per cento della base imponibile IRAP ed il 33 per cento della base imponibile dell’IVA. Questi livelli di evasione sono fino quattro volte superiori a quelli dei paesi europei più virtuosi. Gli esperti della Banca d’Italia (Zizza, 2002) mostrano che il sommerso durante il periodo tra il 1984 ed il 2000 si attesta tra il 14 ed il 18 per cento del PIL, non lontano dalle stime dell’ISTAT.

 

 

 

 

  Pressione Fiscale

La pressione fiscale a carico degli onesti  

Senza lotta seria all’evasione, la pressione fiscale non potra’ mai diminuire dall’attuale  43,3% del 2007, sebbene il calcolo reale porti la pressione ad oltre il 50% – tra il  50,74%  ed il 52,8%

 

Europa – Italia

Eurostat

1995 – 2005

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/03/italia_pressione-fiscale_4.gif

 

Eurostat

1995 – 2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_7.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_6.gif

 

 

Pubblici Dipendenti

2003

3.540.000

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/03/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_10.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_16.gif

 

Eurispes

2003

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2005_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2005_3.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2005_2.gif

 

 

Fannulloni Assenteismo

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2005_fannulloni-assenteismo.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/italia_pubblici-dipendenti_scuola_scandalo.gif

 

 

Spesa pubblica

1990 – 2007

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/italia-debito-pubblico_2008_0000_debito-pil.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2007_00.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_debito_pil_2005_spesa-pubblica-amministrazione_1.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_debito_pil_2005_spesa-pubblica-amministrazione_2.gif

 

Banca D’Italia

2003 -2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_1.gif

 

 

Eurostat

1980 – 2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_5.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_6.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_2.gif

 

 

Debito Pubblico

 

Composizione

  2000 – 2007

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_0_mef_btp.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_0_composizione-debito.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_00_composizione-debito.gif

 

 

 

Debito Pubblico – Pil

Europa Italia

Eurostat

 

1995 – 2007

 

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_1.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_2.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_3.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_5.gif

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_9.gif

 

2003 – 2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_debito-pil_-2003_2006_eurostat_principali-aggregati-di-finanza-pubblica_0.gif

 

 

Banca D’Italia

2003 -2007

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/italia-debito-pubblico_2008_00000_debito-pil.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-00_debito-pil_mef.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-000_debito-pil_bdi-gennaio.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-0_debito-pil_istat.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-00_debito-pil_bdi-gennaio.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-00_debito-pil_bdi.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_debito-pil_-2003_2007_istat_principali-aggregati-di-finanza-pubblica.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_8.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-d_debito-pil_istat_dicembre-2007.gif

 

 

Mef

Ministero economia e finanza

Relazione unificata

2008

 

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_0.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_1.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_2.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_3.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_4.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_5.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_6.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_7.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_8.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_9.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_10.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_11.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_12.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_13.jpg

 

 

Istat

2007

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-b_debito-pil_istat.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-a_debito-pil_istat.gif

 

 

Storico

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_00_debito-pil.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_0_debito-pil.gif

 

 

 

Indebitamento – Pil

Banca D’Italia

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-0000_debito-pil_bdi-gennaio.gif

 

Eurostat  

1995 – 2006

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_3.gif

 

 

   

Tassazione Rendite Finanziarie

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2006/09/tassazione-redditi-finanziari_2.doc

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2006/09/tassazione-redditi-finanziari_1.pdf

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/tassazione-rendite-finanziarie_3.gif

 

 

Salari

Eurispes

2000 – 2005

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/eurispes_salari_1.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/eurispes_salari_9.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/eurispes_salari_5.jpg

 

 

  Fondi comuni Italiani: Rendimenti e Costi

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/01/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_6.gif

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_0.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_1.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_2.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_3.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_5.gif

 

 

 

Costo Conti Correnti nel Mondo

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2006/09/conto-corrente-costi-nel-mondo.gif

 

 

Marco

 

dott. Marco Montanari

U.S. Equities Trader

mailto: marcomontanari@iol.it

 

 

 

 

 

 

 

Some of My articles

http://blogsearch.google.com/

https://wallstreetrack.wordpress.com/

 

Tag: 1_finanza_analisi Macro
http://wordpress.com/tag/1_finanza_analisi-macro/
Tag: 2_Finanza_Bulls & Bears 
http://wordpress.com/tag/2_finanza_bulls-bears/
Tag: 3_il Risparmio Tradito
http://wordpress.com/tag/3_il-risparmio-tradito/
Tag: 4_Debito & Evasione 
http://wordpress.com/tag/4_debito-evasione/
Tag: E_Lavoro & Pensioni 
http://wordpress.com/tag/e_lavoro-pensioni/
Tag: 6_giustizia Ed Etica
http://wordpress.com/tag/6_giustizia-ed-etica/
Tag: 7_politica Ed Etica
http://wordpress.com/tag/7_politica-ed-etica/
Tag: 8_Sanita’ ed Etica
http://wordpress.com/tag/8_sanita-ed-etica/
Tag: 9_Libera Informazione 
http://wordpress.com/tag/9_libera-informazione/
Tag: A_Tutela degli animali 
http://wordpress.com/tag/a_tutela-degli-animali/
Tag: B_Tutela dell’Ambiente
http://wordpress.com/tag/b_tutela-dellambiente/

 

    

 

   

 

 

 

DECLINO ITALIA SENZA SPERANZA…CI VORREBBE UN AZZERAMENTO TOTALE DI TUTTA LA DIRIGENZA POLITICA

 

 

 

La classe politica dirigente nel suo totale ha troppo spesso dimostrato di avere un proprio tornaconto personale, i conflitti d’interesse sono all’ordine del giorno, la mancanza d’etica, trasparenza e meritocrazia pure.

Nella migliore delle ipotesi abbiamo una classe politica che e’ proprio ignorante, nel senso vero del termine, che ignora la cultura e la preparazione, ed e’ inetta ed incapace.

 

 

Ecco i veri problemi del Paese che questa classe politica dirigente nel suo totale non vuole affrontare

 

Giustizia e la Riforma dell’Ordinamento Giudiziario

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

L’enorme Spesa della PA e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni – Sindacati protettori degli insiders

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

 

 

 

 

Giustizia e la Riforma dell’Ordinamento Giudiziario

 

 

Ai fini della soluzione del problema Giustizia la soluzione (a detta dei maggiori studiosi del paese, su tutti Falcone, Borsellino, D’Avigo e Tinti, e non solo) va ricercata in primis in quello che e’ il primo e vero cancro della giustizia, ovvero nel processo civile (e non in quello penale); ed in seconda battuta (questo vale sia per il civile che per il penale) il problema e’ soprattutto dalla parte della domanda di giustizia, che va filtrata, e non tanto da parte dell’offerta!

Lo ricorda bene anche un grande giornalista come Luigi  Ferrarella del Corriere della Sera che nel suo ultimo libro ” FINE PENA MAI Il Saggiatore” sviluppa parte dei molti  temi  riguardanti la soluzione della giustizia affrontando proprio il cancro della domanda di giustizia!

 

I veri problemi della giustizia sono:

 

1 – Riformare il lato della domanda della giustizia, causa primaria dei lunghi ed oscuri processi, con l’eliminazione in primis delle rendite da posizione di avvocati e liquidatori con il che’ piu’ le cause durano piu’ loro guadagnano, ovvero:

– occorre introdurre sanzioni pecuniare molto severe tanto per chi promuove giudizi temerariamente quanto per coloro che ritardano di pagare il creditore dopo essere stati  condannati in 1° grado confidando nella lentezza dei processi sino al 3° grado e nell’esiguita’ degli interessi legali posti a suo carico sino alla soddisfazione del credito ( minori degli interessi offerti dai titoli di stato, per esempio, investimento cui il debitore nel frattempo e nelle more della giustizia ricorre come propria fonte di reddito..come dire una beffa per il creditore non soddisfatto);

occorre (sempre dal lato della domanda della giustizia)  riformare il sistema di “costruzione e giustificazione” delle parcelle degli avvocati, oggi collegate dannosamente al numero delle udienze e non al risultato come dovrebbe essere;

– occorre (sempre dal lato della domanda della giustizia) diminuire drasticamente il numero degli avvocati proprio per quanto detto ai punti precedenti, ovvero perche’ il loro numero abnorme determina nei fatti un incremento delle liti giudiziarie (non cosi’  rare quelle meramente temerarie) e quindi un allungamento dei tempi processuali: 26 gennaio 2008 – L’allarme del presidente del capoluogo lombardo: “A Roma sono iscritti all’Ordine tanti avvocati quanti nell’intera Francia. Il numero abnorme può inconsapevolmente determinare il rischio di un incremento delle liti giudiziarie e quindi, stante la carenza di risorse strutturali, un allungamento dei tempi processuali”.

 

 

2 – Processi rapidi e giusti, rendendo effettiva, celere ed accessibile a tutti l’azione per la responsabilita’ contro i giudici disonesti, o anche solo non terzi, parziali o negligenti;

3 – Riformare del diritto civile e fallimentare, che preveda forti sanzioni pecuniarie e penali sia  verso i liquidatori sia verso i GD;

4 – Riforma del Controllo sull’attivita’ dei giudici in generale che preveda un organo davvero terzo, popolare e professionale e non piu’ politicizzato com’e’ oggi il CSM che inoltre rincorre correnti partitiche anche all’interno della Magistratura, incio’ rendendo sempre irresponsabili i Giudici disonesti

 

 

Poi c’e anche il problema nel campo penale, ed in minima parte nel campo dell’offerta (mezzi e uomini).

Il problema nel campo penale  riguarda pero’ soprattutto i colletti bianchi nel concreto, non i normali cittadini, che in questo senso sono interessati solo sotto il profilo di vedere un’etica ed una giustizia anche contro i potenti.

La Giustizia insomma, ed i suoi problemi, non sono tanto e soltanto quelli di poche centinaia di persone, ma sono quelli che riguradano i milioni di cittadini italiani, e liriguardano soprattutto in sede civile, non penale! Ed e’ da qui che bisogna cominciare, e’ qui che i danni si fanno in capo al cittadino, in concreto, sulla sua pelle!

Il problema della riforma della giustizia, non e’ tanto e soltanto insomma quello (purtroppo solo populistico) di eliminare le leggi vergogna, indegne certamente e da eliminare, quanto quello invece di incidere i processi civili ed in sede fallimentare, e di rendere ben responsabili i giudici, e’ qui che si annida  il vero cancro della giustizia, denegata spessissimo con gravi danni a tutti i cittadini. Di questo si dovrebbe occupare chi ha davvero a cuore il futuro dei cittadini, del sistema Giustizia e dello Stato, e in parallelo ma in subordine delle leggi vergogna che vanno solo eliminate.

Non si risolvono i problemi della Giustizia interessandosi a curare i soli due lebbrosi del paese intero, e trascurando invece al contempo i milioni di ammalati di diabete per esempio.

 

 

 

Eurispes

Rapporto Italia

2008

Dati riferiti al

2007

http://www.eurispes.it/visualizzaRicerche.asp?val=4

 

 

LEGALITÀ

21. Fear of crime, ovvero il senso di insicurezza degli italiani

22. La permeabilità del crimine organizzato nelle province del Mezzogiorno

23. L’Italia criminale

24. Ecomafia e illecito ambientale: le attività del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente

27. Reati contro la Pubblica amministrazione

Esplode l’Economia sommersa (549 miliardi di euro) e l’Economia criminale (176 miliardi di euro )

Insieme si arriva a 725 miliardi di euro di economia sommersa (con un’imposta evasa di 306,6 miliardi di euro), il 47.23% del pil a quota 1.535 miliardi circa

Il 54,6% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dal lavoro sommerso. Il flusso di denaro generato dal lavoro sommerso si è attestato a 300 miliardi di euro.

Il 28,4% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dall’evasione fiscale. Il flusso di denaro generato ad opera di aziende e imprese italiane si è attestato a 156 miliardi di euro

Il  16,9% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dalla cosiddetta economia “informale”. Il flusso di denaro generato dalla dalla cosiddetta economia “informale” si è attestato a 93 miliardi di euro

25 febbraio 2008

 

 

Eurispes

http://www.eurispes.it/

Dossier Eurispes: ‘Ndrangheta Holding 2008

21 maggio 2008

http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=document&file=/art/SoleOnLine4/Italia/2008/05/eurispes-dossier-ndrangheta2008.doc?cmd=art

L’italia in mano alla criminalita’ organizzata: i politici dormono o fanno finta di dormire?

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/21/litalia-in-mano-alla-criminalita-organizzata-i-politici-dormono-o-fanno-finta-di-dormire/

‘Ndrangheta, con droga e appalti Il giro d’affari della criminalità organizzata calabrese è di 43,79 miliardi

di euro all’anno

L’economia sommersa e l’Evasione Fiscale della criminalità organizzata calabrese è di di poco superiore al prodotto interno lordo di Estonia (13,2 miliardi) e Slovenia (30,4 miliardi).

Il fatturato della ’Ndrangheta Holding è pari infatti al  2,9% del Pil Italia nel 2007, come quelli di Estonia e Slovenia messi insieme.

Per il 62,2% Il fatturato della ’Ndrangheta Holding  è dovuto alla droga

Stima 2007

Attività illecita — Valore assoluto all’anno

Droga – 27,24 miliardi di euro

Impresa e Appalti Pubblici – 5,73 miliardi di euro

Estorsione e usura – 5,01 miliardi di euro

Armi – 2,93 miliardi di euro

Prostituzione – 2,86 miliardi di euro

 

 

 

ITALIA_EURISPES

2007

Giustizia al Collasso

Italia a rischio “deriva feudale
Un paese che oscilla tra spinte innovative e la conservazione dei privilegi acquisiti

Eurispes

2007

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/02/01/rapporto-delleurispes-2007-italia-giustizia-al-collasso/]link-Rpporto Eurispes – Giustizia italia al collasso  [/url]

http://www.eurispes.it/indiceRapportoItalia.asp?val=4

 

 

Rapporto Eurispes

2006

L’Italia non cresce più

http://www.rassegna.it

http://www.rassegna.it/2006/attualita/articoli/eurispes.htm

http://www.rassegna.it/2007/attualita/articoli/eurispes.htm

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/02/23/processi-lenti-e-non-sempre-chiari-who-judges-the-judges/]link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/07/giustizia-e-la-riforma-dellordinamento-giudiziario-ecco-i-veri-problemi/]link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/10/giustizia-e-la-riforma-dell%e2%80%99ordinamento-giudiziario-ecco-i-veri-problemi-parte-seconda/] link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi – Parte 2 – La riforma dell’Ordinamento Giudiziario e’ indecente  [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/15/i-costi-dellevasione-della-inefficienza-della-pa-e-della-corruzione-tra-la-politica-e-le-lobbies-criminalita/]link-Costi dell’evasione, della inefficienza della P.A. e della corruzione tra la Politica e le lobbies-criminalita’ [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/06/05/stipendi-pubblici-ai-magistrati-gli-aumenti-piu-vistosi/]link-Retribuzione dei Magistrati [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/01/30/indicatori-internazionali-quadro-generale/]link-La corruzione fuori dall’agenda politica – Indicatori Internazionali – Quadro generale [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/09/litalia-tra-i-peggiori-paesi-al-mondo-per-la-corruzione-anche-nellexport-bribe-payers-index-bpi-2006/]link-La corruzione fuori dall’agenda politica – Indicatori Internazionali [/url]

 

 

 

 

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

L’enorme Spesa della PA e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni – Sindacati protettori degli insiders

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

 

 

2008

 

L’italia in mano alla criminalita’ organizzata: i politici dormono o fanno finta di dormire?

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/21/litalia-in-mano-alla-criminalita-organizzata-i-politici-dormono-o-fanno-finta-di-dormire/

 

Competitivita’ nel mondo: Italia agli ultimi posti

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/17/competitivita-nel-mondo-italia-agli-ultimi-posti/

 

I killers dell’Italia: La Spesa, l’Inefficienza della PA e la Pressione Fiscale (elevatissima sia a causa dell’evasione sia proprio per l’enorme fardello della spesa pubblica e dei tanti, troppi fannulloni e corrotti lavoratori del pubblico impiego)

 

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/04/21/la-spesa-linefficienza-della-pa-e-la-pressione-fiscale-i-killers-dellitalia/

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/03/12/debito-pubblico-anno-2007/]link-Debito Pubblico 2007 [/url]

 

 

2007

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/03/levasione-fiscale-causa-primaria-dellaumento-della-spesa-della-pa-e-della-pressione-fiscale/]link-Spesa PA e L’Evasione Fiscale[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/15/i-costi-dellevasione-della-inefficienza-della-pa-e-della-corruzione-tra-la-politica-e-le-lobbies-criminalita/]link-Costi dell’evasione, della inefficienza della P.A. e della corruzione tra la Politica e le lobbies-criminalita’ [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/04/07/addio-tesoretto-i-sindacati-ed-i-pubblici-dipendentila-piu-cancerogena-delle-corporazione/]link-I Sindacati ed i pubblici dipendenti, la piu’ cancerogena delle corporazioni! Addio tesoretto [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/05/03/cosi-la-pubblica-amministrazione-getta-i-soldi-on-line/]link-Così la pubblica amministrazione “ruba” e getta i soldi [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/04/12/pensioni-dei-parlamentari-e%e2%80%99-uno-schifo-reset/]link-Pensioni dei Parlamentari [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/06/10/stipendi-dei-parlamentari-e-uno-schifo-reset/]link-Stipendi dei Parlamentari [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/24/la-casta-predica-bene-ma-razzola-malissimo/]link-La Casta predica bene ma razzola malissimo [/url]

 

 

 

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

L’enorme Spesa della PA e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni – Sindacati protettori degli insiders

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

 

 

 

2006

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/08/30/lenorme-buco-del-debito-pubblico-italiano-di-cosa-si-tratta-e-di-chi-e-la-responsabilita-primaria/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia – Parte 1 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/29/185/]link-Declino Italia – Italia un paese alla deriva Istituzionale e Dirigenziale [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/03/litalia-in-mano-a-bertinotti-ed-ai-sindacati-e-soltanto-apparentemente-diversa-non-anche-migliore-di-quella-di-berlusconi/]link-Sindacati e Bertinotti Italia [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/19/crollo-dei-consensi-per-il-governo-18-in-3-mesi-e-intanto-le-agenzie-di-valutazione-finanziaria-declassano-litalia/]link-L’assenza di ogni valore della politica – Parte 1 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/20/italia-debito-pubblico-rating-problema-dei-dipendenti-pubblici-e-degli-enti-inutili-ovvero-della-spesa-della-pa/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia Parte 2 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/24/perche-litalia-bilanci-alla-mano-e-un-paese-allo-sbando/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia Parte 3 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/06/il-declino-dellitalia-che-viaggia-con-il-ciuccio-e-la-scoppola/]link-Declino Italia – L’assenza di ogni valore della politica – Parametri internazionali [/url]

Click here:  [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/17/in-italia-abbiamo-una-grossa-fetta-della-classe-politica-allo-sbaraglio-e-cieca-con-o-senza-connivenza/]link-L’assenza di ogni valore della politica – Parte 2 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/20/the-governments-policy-is-missingits-coming-soon-like-one-of-our-tourism-portal-web/]link-Conflitto Interessi – L’assenza di ogni valore della politica – Parte 3 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/21/i-5-simboli-del-doloso-sottosviluppo-italiano-la-politica-tutta-o-quasi-i-sindacati-la-chiesa-l%e2%80%99informazione-e-alcuni-giudici-di-alcuni-tribunali-fallimentari-e-civili-in-uno-con-i-lo/]link-I 5 simboli del doloso sottosviluppo Italiano: su tutti la Chiesa! Declino Italia [/url]

 

Vedi soprattutto:

 

Banche – Esuberi – Perdite e Svalutazioni – Riforme Istituzionali

 

 

The Final U.S. Growth Package

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/01/29/the-final-us-growth-package/#more-1582]link-The Final U.S. Growth Package [/url]

 

The delinquency rate & The New foreclosures (I Pignoramenti)

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/12/07/the-delinquency-rate-the-new-foreclosures-i-pignoramenti/]link-The delinquency rate & The New foreclosures (I Pignoramenti) [/url]

 

Immobili e To avert a cash crunch

I Pignoramenti in America: U.S. Montly Home Foreclosures and Bank Repossessions (REOs)

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/04/16/i-pignoramenti-in-america-us-montly-home-foreclosures-and-bank-repossessions-reos/]link- I Pignoramenti in America: U.S. Montly Home Foreclosures and Bank Repossessions [/url]

 

Vedi anche:

 

Crash_Immobili: U.S. Home Prices:nel 1 trimestre crollo dei prezzi

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/14/us-home-pricesnel-1-trimestre-crollo-dei-prezzi/

 

Home Price Data Showed Housing Solid Long-Term Investment

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/11/13/home-price-data-showed-housing-solid-long-term-investment/]link-Home Price Data Showed Housing Solid Long-Term Investment [/url]

Correlazione tra il Prezzo delle case ed i consumi
Click here: [url=
https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/25/correlazione-tra-il-prezzo-delle-case-ed-i-consumi/]link-Correlazione tra il Prezzo delle case ed i consumi [/url]

Goldilocks economy, l’economia dai boccoli d’oro

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/19/goldilocks-economy-leconomia-dai-boccoli-doro/]link- Goldilocks economy, l’economia dai boccoli d’oro [/url]

To avert a cash crunch the Central Banks spill liquidity in the markets
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/08/11/to-avert-a-cash-crunch-the-central-banks-spill-liquidity-in-the-markets/]link-To avert a cash crunch the Central Banks spill liquidity in the markets [/url]

Subprime Mortgages E’ in arrivo un grande  Crash? NO
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/05/12/subprime-mortgages-e-in-arrivo-un-grande-crash-no/]link-Subprime Mortgages E’ in arrivo un grande  Crash? NO [/url]

Crollo-Crash dei mercati azionari americani?
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/25/crollo-crash-dei-mercati-azionari-americani/]link-Crollo-Crash dei mercati azionari americani? [/url]

Il mercato americano (l’S&P 500) e’ in fase di Ipercomprato o Ipervenduto?

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/11/25/il-mercato-americano-lsp-500-e-in-fase-di-ipercomprato-o-ipervenduto/]link- IL MERCATO AMERICANO (L’S&P 500) e’ in fase di Ipercomprato o Ipervenduto? [/url]

Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte seconda 
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/05/i-disequilibri-americani-credit-bubble-ovvero-crack-del-debito-privato-2/]link-Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte seconda [/url]

Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte prima

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/05/62/]link-L’indebitamento americano a livelli di guardia – Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte prima [/url]

 

 

 

 

 

L’etica in politica e in finanza deve essere un must
17 agosto 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/interventi/041eticapolitica.htm

Bancopoli : lettera ai politici del centrosinistra
09 gennaio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/01gen1/0955marcobancopoli.htm

E ora le priorita’ : legalita’ competitivita’ e conflitto d’interessi

25 aprile 2006

9 marzo 2008

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/03/09/e-ora-le-priorita-legalita-competitivita-e-conflitto-dinteressi/#more-25

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/interventi/04apr/24votopriorita.htm

Finanziaria : ma l’Italia necessita di etica e legalita’
23 ottobre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/10ott3/2300marcofin.htm

Legge sul risparmio monca su alcuni aspetti fondamentali
21 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/12dic3/2101marcorisparmio.htm

Il Risparmio dolosamente tradito dalla politica : la Class Action
25 maggio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/09set3/2525marclassaction.htm

Class action : facile , veloce , gratuito
25 settembre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/docum/varie/010marcoclassaction.htm

U.S.: Le Lobbies contro la Legge che protegge i risparmiatori
31 ottobre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/10ott3/3100marcousa.htm

Il Paese dei furbetti : crack , banche , finanziarie e vittime
18 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/inchieste/012marcomanipul2.htm

Crack in Italia e in America : sentenze e numeri a confronto
22 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/12dic3/2244marcocrack.htm

Calciopoli , bancopoli , crack : Italia Argentina 1 a 1 ?
22 maggio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/05mag3/2200marcofurbetti.htm

Index of economic freedom : Italia agli ultimi posti
17 gennaio 2007

http://www.osservatoriosullalegalita.org/07/acom/02gen2/1722marcomanipul.htm

 

 

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: