Declino Italia senza speranza…ci vorrebbe un azzeramento totale di tutta la dirigenza politica

 

Ecco i veri problemi del Paese che la politica nel suo totale non vuole affrontare

 

 

 

La legge elettorale, i regolamenti parlamentarie ed il conflitto di interessi su tutte sono le vere partite su cui si gioca il destino del Paese.

 

La classe politica dirigente ha troppo spesso dimostrato di avere un proprio tornaconto personale, i conflitti d’interesse sono all’ordine del giorno, la mancanza d’etica, la non trasparenza e la non meritocrazia pure.

 

Nella migliore delle ipotesi abbiamo una classe politica che e’ proprio ignorante, nel senso vero del termine, che ignora la cultura e la preparazione, ed e’ inetta nonche’ incapace perche’ viene da una vita senza studi, senza rispetto per la legge e per i sentimenti..e’ una classe dirigente senza dignita’, priva di spessore umano alcuno.

 

Questo Governo di centro sinistra e’ caduto perche’ ha tradito su tutti i fronti sia  gli interessi del paese che  i cittadini onesti, dopo averli subdolamente rassicurati, tanto nei 5 anni berlusconiani quanto nel mese pre elezioni…Questo Governo ha fatto poco e male, financo peggio di Berlusconi riuscendo a promulgare la legge sull’indulto esteso ai white collars ed a non fare alcuna delle sotto indicate leggi….come e peggio di berlusconi che almeno non predica bene e poi razzola male!

 

Il programma che sarebbe dovuto essere il must per il centro sinistra, invece del papiello inutile di 280 pagine! Dopo nemmeno 4 mesi scrissi a Prodi e Fassino, mandandoglielo e dicendogli che se continuavano cosi’ non arrivavano alla pensione! Non era difficile prevederlo, e’ triste che loro non l’abbiano capito o peggio se ne siano fregati!

 

Ecco cio’ di cui il paese, i cittadini avevano e  hanno bisogno:

 

 

1 – Legalita’ ed etica: politici onesti e competenti, medici onesti e competenti, giornalisti onesti e competenti, giudici terzi onesti e competenti;

2 – Legge elettorale che ridia assoluto potere ai cittadini e nulla ai partiti, con l’introduzione dello sbarramento del 5%; Costi della Politica: 350 deputati, e 150 senatori; abolizione senatori a vita; massimo 3 legislature con eta’ massima cmq di anni 60, al 61 anno nn si puo’ essere eletti; pensione unificata per tutti a 2500 euro netti al mese dopo (minimo) un’intera legislatura. Partiti; abolizione attuali regimi e livelli di finanziamento;

3 – Legge Conflitto di interessi;

4 – Abolizione Leggi ad personam;

5 – Lotta senza quartiere alla criminalita’, alla Mafia, all’andrangheta e alla camorra; abolizione scorte ai politici finanzieri etc e abolizione Op stadio (da fare a spese del proprietario con guardie private), e tutte le forze armate al sud;

6 – Lotta feroce all’evasione ed elusione e non la barzelletta che sta facendo il Governo; Diminuzione della pressione fiscale di 7 punti percentuali (ovvero 103,25 miliardi di euro in meno di gettito tributario e contributivo) allorche si facesse davvero la lotta all’evasione, recuperando appunto circa 100 miliardi di contribuzione evasa; introduzione banca dati on-line a disposizione di tutti i cittadini per segnalare, anche anonimamente, alla competente autorita’ della GdF, possibili o certe evasioni o elusioni di ristoratori, commercianti, medici, avvocati, notai, etc  -Fisco locale; Introduzione federalismo fiscale;


 

7 – P.A. tetto massimo dei dipendenti pubblici: max 3 milioni – Licenziamento di 350.000 pubblici dipendenti fannulloni e/o corrotti di ruolo della P.A.; Meritocrazia ed efficienza nei settori pubblici; Lotta al nepotismo della pubblica amministrazione collusa con i sindacati e la politica; Lavoro aperto a tutti e non manipolato dai sindacati che di fatto tutelano gli insiders raccomandati e lasciano fuori i non raccomandati ma capaci; illegalita’ per il lavoro sfruttato dalle cooperative tipo Lazio Service spa, vedi servizio Gabanelli;

8 – Eliminazione degli sprechi della P.A. con eliminazione o accorpamento di enti; accorpamento di comuni ed eliminazione delle province;

9 – Divieto per i Sindacati di rappresentare i lavoratori dipendenti della P.A.; divieto per i sindacalisti di entrare in politica;

10 – Giustizia

a – Riformare il lato della domanda della giustizia, causa primaria dei lunghi ed oscuri processi, con l’eliminazione in primis delle rendite da posizione di avvocati e liquidatori con il che’ piu’ le cause durano piu’ loro guadagnano, ovvero:

– occorre introdurre sanzioni pecuniare molto severe tanto per chi promuove giudizi temerariamente quanto per coloro che ritardano di pagare il creditore dopo essere stati  condannati in 1° grado confidando nella lentezza dei processi sino al 3° grado e nell’esiguita’ degli interessi legali posti a suo carico sino alla soddisfazione del credito ( minori degli interessi offerti dai titoli di stato, per esempio, investimento cui il debitore nel frattempo e nelle more della giustizia ricorre come propria fonte di reddito..come dire una beffa per il creditore non soddisfatto);

occorre (sempre dal lato della domanda della giustizia)  riformare il sistema di “costruzione e giustificazione” delle parcelle degli avvocati, oggi collegate dannosamente al numero delle udienze e non al risultato come dovrebbe essere;

– occorre (sempre dal lato della domanda della giustizia) diminuire drasticamente il numero degli avvocati proprio per quanto detto ai punti precedenti, ovvero perche’ il loro numero abnorme determina nei fatti un incremento delle liti giudiziarie (non cosi’  rare quelle meramente temerarie) e quindi un allungamento dei tempi processuali: 26 gennaio 2008 – L’allarme del presidente del capoluogo lombardo: “A Roma sono iscritti all’Ordine tanti avvocati quanti nell’intera Francia. Il numero abnorme può inconsapevolmente determinare il rischio di un incremento delle liti giudiziarie e quindi, stante la carenza di risorse strutturali, un allungamento dei tempi processuali”.

b – Processi rapidi e giusti, rendendo effettiva, celere ed accessibile a tutti l’azione per la responsabilita’ contro i giudici disonesti, o anche solo non terzi, parziali o negligenti;

c – Riformare del diritto civile e fallimentare, che preveda forti sanzioni pecuniarie e penali sia  verso i liquidatori sia verso i GD;

d – Riforma del Controllo sull’attivita’ dei giudici in generale che preveda un organo davvero terzo, popolare e professionale e non piu’ politicizzato com’e’ oggi il CSM che inoltre rincorre correnti partitiche anche all’interno della Magistratura, incio’ rendendo sempre irresponsabili i Giudici disonesti

Poi c’e anche il problema nel campo penale, ed in minima parte nel campo dell’offerta (mezzi e uomini).

Il problema nel campo penale  riguarda pero’ soprattutto i colletti bianchi nel concreto, non i normali cittadini, che in questo senso sono interessati solo sotto il profilo di vedere un’etica ed una giustizia anche contro i potenti.

La Giustizia insomma, ed i suoi problemi, non sono tanto e soltanto quelli di poche centinaia di persone, ma sono quelli che riguradano i milioni di cittadini italiani, e liriguardano soprattutto in sede civile, non penale! Ed e’ da qui che bisogna cominciare, e’ qui che i danni si fanno in capo al cittadino, in concreto, sulla sua pelle!

Il problema della riforma della giustizia, non e’ tanto e soltanto insomma quello (purtroppo solo populistico) di eliminare le leggi vergogna, indegne certamente e da eliminare, quanto quello invece di incidere i processi civili ed in sede fallimentare, e di rendere ben responsabili i giudici, e’ qui che si annida  il vero cancro della giustizia, denegata spessissimo con gravi danni a tutti i cittadini. Di questo si dovrebbe occupare chi ha davvero a cuore il futuro dei cittadini, del sistema Giustizia e dello Stato, e in parallelo ma in subordine delle leggi vergogna che vanno solo eliminate. 

Non si risolvono i problemi della Giustizia interessandosi a curare i soli due lebbrosi del paese intero, e trascurando invece al contempo i milioni di ammalati di diabete per esempio.

Eurispes

Rapporto Italia

2008

Dati riferiti al

2007

http://www.eurispes.it/visualizzaRicerche.asp?val=4

LEGALITÀ

21. Fear of crime, ovvero il senso di insicurezza degli italiani

22. La permeabilità del crimine organizzato nelle province del Mezzogiorno

23. L’Italia criminale

24. Ecomafia e illecito ambientale: le attività del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente

27. Reati contro la Pubblica amministrazione

Esplode l’Economia sommersa (549 miliardi di euro) e l’Economia criminale (176 miliardi di euro )

Insieme si arriva a 725 miliardi di euro di economia sommersa (con un’imposta evasa di 306,6 miliardi di euro), il 47.23% del pil a quota 1.535 miliardi circa

Il 54,6% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dal lavoro sommerso. Il flusso di denaro generato dal lavoro sommerso si è attestato a 300 miliardi di euro.

Il 28,4% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dall’evasione fiscale. Il flusso di denaro generato ad opera di aziende e imprese italiane si è attestato a 156 miliardi di euro

Il  16,9% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dalla cosiddetta economia “informale”. Il flusso di denaro generato dalla dalla cosiddetta economia “informale” si è attestato a 93 miliardi di euro

25 febbraio 2008

ITALIA_EURISPES

2007

Giustizia al Collasso

Italia a rischio “deriva feudale
Un paese che oscilla tra spinte innovative e la conservazione dei privilegi acquisiti

Eurispes

2007

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/02/01/rapporto-delleurispes-2007-italia-giustizia-al-collasso/]link-Rpporto Eurispes – Giustizia italia al collasso  [/url]

http://www.eurispes.it/indiceRapportoItalia.asp?val=4

Rapporto Eurispes

2006

L’Italia non cresce più

http://www.rassegna.it

http://www.rassegna.it/2006/attualita/articoli/eurispes.htm

http://www.rassegna.it/2007/attualita/articoli/eurispes.htm

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/02/23/processi-lenti-e-non-sempre-chiari-who-judges-the-judges/]link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/07/giustizia-e-la-riforma-dellordinamento-giudiziario-ecco-i-veri-problemi/]link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/10/giustizia-e-la-riforma-dell%e2%80%99ordinamento-giudiziario-ecco-i-veri-problemi-parte-seconda/] link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi – Parte 2 – La riforma dell’Ordinamento Giudiziario e’ indecente  [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/15/i-costi-dellevasione-della-inefficienza-della-pa-e-della-corruzione-tra-la-politica-e-le-lobbies-criminalita/]link-Costi dell’evasione, della inefficienza della P.A. e della corruzione tra la Politica e le lobbies-criminalita’ [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/06/05/stipendi-pubblici-ai-magistrati-gli-aumenti-piu-vistosi/]link-Retribuzione dei Magistrati [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/01/30/indicatori-internazionali-quadro-generale/]link-La corruzione fuori dall’agenda politica – Indicatori Internazionali – Quadro generale [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/09/litalia-tra-i-peggiori-paesi-al-mondo-per-la-corruzione-anche-nellexport-bribe-payers-index-bpi-2006/]link-La corruzione fuori dall’agenda politica – Indicatori Internazionali [/url]

 

 

http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/cronaca/anno-giudiziario/corti-appello/corti-appello.html

 

 

 

11 – Abolizione dei monopoli di fatto; Liberalizzazione vera a tutto tondo dai servizi, alle banche, al pubblico impiego alle professioni; eliminazione delle rendite da posizione; Allineamento delle tariffe di energia, connettività, telefonia, elettricità, farmaci agli altri Paesi europei;

12 – Sanita’ uguale per tutti ; Lotta contro il Baronato negli ospedali e nelle università. Scelta vincolante per il medico tra regime pubblico o privato;

13 – Infrastrutture;Istituzione fondo di 7 miliardi di euro l’anno per 10 anni;

14 – Universita’ e ricerca; Istituzione fondo di 2 miliardi di euro l’anno per 20 anni;

15 – Legge sul Pluralismo e libertà nell’informazione e sulle comunicazioni, privatizzazione della Rai; abolizione finanziamento quotidiani;

16 – Lotta contro lo sfruttamento del precariato; Lavoro e flessibilita’, no al precariato; Istituzione fondo di 2 miliardo di euro l’anno per 50 anni prevedendo ammortizzatori sociali adeguati ed integrazione pubblica di ogni pensione sotto i 750 euro mensili ;rendere la tassazione, per le societa’, relativa al lavoro temporaneo, molto piu’ elevata di quella a tempo indeterminato;

17 – Edilizia Residenziale Pubblica, riattivazione forte delle case popolari degne di esser chiamate tali; Istituzione fondo di 2 miliardi di euro l’anno per 50 anni prevedendo la costruzione di mini residence e villini per uso popolare in ogni citta’; diritto ad un affitto decente per tutti; e sfratti esecutivi immediati ai benestanti raccomandati che occupano l’80% delle case degli enti a 2 lire;

18 – Famiglia; Istituzione fondo di 1 miliardo di euro l’anno per 50 anni prevedendo asili nido pubblici in ogni citta’;

19 – Chiesa onesta (che paghi le tasse e non strumentalizzi la religione facendo politica) e per tutti non per le lobbies; Rapporti tra lo Stato laico e la Chiesa; ICI obbligatoria, fornitura acqua luce e gas a carico della Chiesa, e abolizione finanziamento della Chiesa con l’8 per mille;

20 – Tutela dei bimbi, degli anziani e degli animali con pene severissime per chi commette reati contro gli stessi;

21 – Tutela dell’ambiente e sviluppo di energie pulite!

Marco Montanari

Some of My articles

http://blogsearch.google.com/

https://wallstreetrack.wordpress.com/

Tag: 1_finanza_analisi Macro
http://wordpress.com/tag/1_finanza_analisi-macro/
Tag: 2_Finanza_Bulls & Bears 
http://wordpress.com/tag/2_finanza_bulls-bears/
Tag: 3_il Risparmio Tradito
http://wordpress.com/tag/3_il-risparmio-tradito/
Tag: 4_Debito & Evasione 
http://wordpress.com/tag/4_debito-evasione/
Tag: E_Lavoro & Pensioni 
http://wordpress.com/tag/e_lavoro-pensioni/
Tag: 6_giustizia Ed Etica
http://wordpress.com/tag/6_giustizia-ed-etica/
Tag: 7_politica Ed Etica
http://wordpress.com/tag/7_politica-ed-etica/
Tag: 8_Sanita’ ed Etica
http://wordpress.com/tag/8_sanita-ed-etica/
Tag: 9_Libera Informazione 
http://wordpress.com/tag/9_libera-informazione/
Tag: A_Tutela degli animali 
http://wordpress.com/tag/a_tutela-degli-animali/
Tag: B_Tutela dell’Ambiente
http://wordpress.com/tag/b_tutela-dellambiente/

 

 

 

 

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

L’enorme Spesa i fannulloni e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni Sindacati e l’ inefficienza della PA

 

 

2007

 

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/03/levasione-fiscale-causa-primaria-dellaumento-della-spesa-della-pa-e-della-pressione-fiscale/]link-Spesa PA e L’Evasione Fiscale[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/15/i-costi-dellevasione-della-inefficienza-della-pa-e-della-corruzione-tra-la-politica-e-le-lobbies-criminalita/]link-Costi dell’evasione, della inefficienza della P.A. e della corruzione tra la Politica e le lobbies-criminalita’ [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/04/07/addio-tesoretto-i-sindacati-ed-i-pubblici-dipendentila-piu-cancerogena-delle-corporazione/]link-I Sindacati ed i pubblici dipendenti….la piu’ cancerogena delle corporazioni! Addio tesoretto [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/05/03/cosi-la-pubblica-amministrazione-getta-i-soldi-on-line/]link-Così la pubblica amministrazione “ruba” e getta i soldi [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/04/12/pensioni-dei-parlamentari-e%e2%80%99-uno-schifo-reset/]link-Pensioni dei Parlamentari [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/06/10/stipendi-dei-parlamentari-e-uno-schifo-reset/]link-Stipendi dei Parlamentari [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/24/la-casta-predica-bene-ma-razzola-malissimo/]link-La Casta predica bene ma razzola malissimo [/url]

 

 

 

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

L’enorme Spesa i fannulloni e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni Sindacati e l’ inefficienza della PA

 

 

2006

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/08/30/lenorme-buco-del-debito-pubblico-italiano-di-cosa-si-tratta-e-di-chi-e-la-responsabilita-primaria/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia – Parte 1 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/29/185/]link-Declino Italia – Italia un paese alla deriva Istituzionale e Dirigenziale [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/03/litalia-in-mano-a-bertinotti-ed-ai-sindacati-e-soltanto-apparentemente-diversa-non-anche-migliore-di-quella-di-berlusconi/]link-Sindacati e Bertinotti Italia [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/19/crollo-dei-consensi-per-il-governo-18-in-3-mesi-e-intanto-le-agenzie-di-valutazione-finanziaria-declassano-litalia/]link-L’assenza di ogni valore della politica – Parte 1 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/20/italia-debito-pubblico-rating-problema-dei-dipendenti-pubblici-e-degli-enti-inutili-ovvero-della-spesa-della-pa/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia Parte 2 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/24/perche-litalia-bilanci-alla-mano-e-un-paese-allo-sbando/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia Parte 3 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/06/il-declino-dellitalia-che-viaggia-con-il-ciuccio-e-la-scoppola/]link-Declino Italia – L’assenza di ogni valore della politica – Parametri internazionali [/url]

Click here:  [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/17/in-italia-abbiamo-una-grossa-fetta-della-classe-politica-allo-sbaraglio-e-cieca-con-o-senza-connivenza/]link-L’assenza di ogni valore della politica – Parte 2 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/20/the-governments-policy-is-missingits-coming-soon-like-one-of-our-tourism-portal-web/]link-Conflitto Interessi – L’assenza di ogni valore della politica – Parte 3 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/21/i-5-simboli-del-doloso-sottosviluppo-italiano-la-politica-tutta-o-quasi-i-sindacati-la-chiesa-l%e2%80%99informazione-e-alcuni-giudici-di-alcuni-tribunali-fallimentari-e-civili-in-uno-con-i-lo/]link-I 5 simboli del doloso sottosviluppo Italiano: su tutti la Chiesa! Declino Italia [/url]

 

 

 

 

 

L’etica in politica e in finanza deve essere un must
17 agosto 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/interventi/041eticapolitica.htm

Bancopoli : lettera ai politici del centrosinistra
09 gennaio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/01gen1/0955marcobancopoli.htm

E ora le priorita’ : legalita’ competitivita’ e conflitto d’interessi
25 aprile 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/interventi/04apr/24votopriorita.htm

Finanziaria : ma l’Italia necessita di etica e legalita’
23 ottobre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/10ott3/2300marcofin.htm

Legge sul risparmio monca su alcuni aspetti fondamentali
21 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/12dic3/2101marcorisparmio.htm

Il Risparmio dolosamente tradito dalla politica : la Class Action
25 maggio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/09set3/2525marclassaction.htm

Class action : facile , veloce , gratuito
25 settembre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/docum/varie/010marcoclassaction.htm

U.S.: Le Lobbies contro la Legge che protegge i risparmiatori
31 ottobre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/10ott3/3100marcousa.htm

Il Paese dei furbetti : crack , banche , finanziarie e vittime
18 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/inchieste/012marcomanipul2.htm

Crack in Italia e in America : sentenze e numeri a confronto
22 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/12dic3/2244marcocrack.htm

Calciopoli , bancopoli , crack : Italia Argentina 1 a 1 ?
22 maggio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/05mag3/2200marcofurbetti.htm

Index of economic freedom : Italia agli ultimi posti
17 gennaio 2007

http://www.osservatoriosullalegalita.org/07/acom/02gen2/1722marcomanipul.htm

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: