Gli Investimenti Diretti Esteri in Italia e nel Mondo: OECD-OCSE Global Foreign Direct Investment (FDI)

 

 

 

The World Investment Report 2008

OECD

Global Foreign Direct Investment (FDI) inflows and outflows

Gli Investimenti Diretti Esteri (IDE) in entrata (inflows) in uscita (outflows) in Italia e nel Mondo

Foreign direct investment (FDI) outflows from OECD countries and Foreign direct investment (FDI) inflows to OECD countries both jumps  in 2007

but they are set to fall in 2008

Figures for the 2007

June 24, 2008 

http://www.oecd.org/

 

Table. FDI Inflows, by host region and major host economy

2007

(Billions of dollars)

 

OCSE – Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (o in sede internazionale – OECD – Organisation for Economic Co-operation and Development) nasce dall’esigenza di dar vita a forme di cooperazione e coordinamento in campo economico tra le nazioni europee nel periodo immediatamente successivo alla seconda guerra mondiale. Tra gli obiettivi vi è soprattutto quello di usufruire al meglio degli aiuti statunitensi dell’European Recovery Program, meglio conosciuto come Piano Marshall. Nell’aprile del 1948 si giunge così alla firma di una prima convenzione per la cooperazione economica, entrata in vigore il 28 luglio 1948 e ratificata da 16 stati europei (oggi a 30 ):

 

Stati membri dell’OCSE

Dal 1948

Austria
Belgio
Danimarca
Francia
Gran Bretagna
Grecia
Irlanda
Islanda
Italia
Lussemburgo
Norvegia
Paesi Bassi
Portogallo
Svezia
Svizzera
Turchia

Dal 1959

Germania
Spagna

Dal 1960

USA
Canada
Giappone
Australia
Nuova Zelanda
Messico
Corea del Sud
Finlandia
Repubblica Ceca
Polonia
Ungheria
Slovacchia

 

—————————

 

Vedi anche:

 

The World Investment Report 2008

Unctad

 

(United Nations Conference on Trade and Development)

Global Foreign Direct Investment (FDI) inflows and outflows

Inflows – Investimenti Diretti Esteri in entrata a livello globale  (IDE)

Il rapporto annuale della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo

a cura dell’ICE di New York

FOREIGN DIRECT INVESTMENT (FDI) REACHED NEW RECORD IN 2007

Global foreign direct investment (FDI) inflows grew in 2007 to an estimated $1,537.9 billions, surpassing the previous record set in the year 2000, rising by +17.76% from  $1,305.9 billions in the 2006 UNCTAD investment experts said today

Figures for the 2007

January 8, 2008 

http://www.unctad.org

 

Collasso nei nuovi investimenti stranieri diretti in Italia

– Unione europea  – 2007 – crescita del +14.93% –

– Italia – 2007 – calo del -28.31% a $28.1 billion – 

 

Unctad

2007

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/02/12/global-foreign-direct-investment-fdi-inflows-2/

Unctad

2006

https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/10/18/global-foreign-direct-investment-fdi-inflows/

 

Table. FDI Inflows, by host region and major host economy

2006-2007

(Billions of dollars)

 

 

 

———————————

 
 
 

The World Investment Report 2008

OECD

Global Foreign Direct Investment (FDI) inflows and outflows

Gli Investimenti Diretti Esteri (IDE) in entrata (inflows) in uscita (outflows) in Italia e nel Mondo

OCSE: INVESTIMENTI RECORD IN 2007

SPAGNA +80% GRAZIE A ITALIA

– Italia – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in aumento del +2.4% a $40.2 miliardi  – 

– Italia – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in aumento del +115.7% a $90.8 miliardi – 

24 Giugno 2008 

 

 

– Total – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows to OECD countries aumento del +31.0% a $1.369.2 miliardi, al di sopra dei $1.290 miliardi del 2000.  Ma nel 2008, precisa l’Ocse, si prevede un “forte declino” dei flussi di investimento per i paesi dell’area: gli investimenti stranieri dovrebbero ridursi di circa $334,2 miliardi (-24%) a $1.035.2 miliardi.

– Total – 2007 -Foreign direct investment (FDI) outflows from OECD countries aumento del +50.7% a $1.817.9 miliardi, ma se il declino delle operazioni di merger and acquisitions osservate nella prima meta’ dell’anno dovesse continuare, nel 2008, precisa l’Ocse, si prevede un “forte declino” degli investimenti all’estero di circa $703,9 miliardi ( -37%) a $1.114.0 miliardi.

– United States – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in diminuzione del -1.9% a $237.5 miliardi  –  ma al top dei paesi OECD

– United States – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in aumento del +38.2% a $333.3 miliardi – 

– United Kingdom – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in aumento del +25.9% a $186.0 miliardi  –  ma al top dei paesi OECD

– United Kingdom – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in aumento del +189.3% a $229.9 miliardi – 

– France – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in aumento del +102.0% a $158.0 miliardi  –  ma al top dei paesi OECD

– France – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in aumento del +85.1% a $224.6 miliardi – 

– Netherlands – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in aumento del +1.145.5% a $99.5 miliardi  – 

– Netherlands – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in diminuzione del -33.9% a $31.2 miliardi – 

–  Spain  – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in aumento del +98.5% a $53.4 miliardi  –  ma al top dei paesi OECD

– Spain  – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in aumento del +19.3% a $119.6 miliardi – 

 

 

– Italia – 2007 – Foreign direct investment (FDI) inflows in aumento del +2.4% a $40.2 miliardi  – 

– Italia – 2007 – Foreign direct investment (FDI) outflows in aumento del +115.7% a $90.8 miliardi – 

Gli investimenti stranieri in Italia sono aumentati del 2,4% a 40,2 miliardi di dollari. Mentre in Spagnasono cresciuti addirittura dell’80%, grazie soprattutto all’importante investimento italiano nel settore dell’elettricità – precisa l’Ocse. Gli investimenti stranieri nei Paesi Ocse hanno registrato una crescita consistente nel 2007, a $1.369.2 miliardi (+31%), mettendo a segno un nuovo record (il precedente del 2000 era di 1,29 mila miliardi). Lo evidenzia l’Ocse, precisando che nel 2007 gli investimenti stranieri nei Paesi della zona hanno raggiunto livelli record, ma nel 2008, precisa l’Ocse, si prevede un “forte declino” dei flussi di investimento per i paesi dell’area: gli investimenti stranieri dovrebbero ridursi di circa $334,2 miliardi (-24%) a $1.035.2 miliardi.

 

La Penisola ha più che raddoppiato i propri investimenti all’estero e con l’acquisizione di Endesa da parte di Enel ha anche contribuito ad aumentare dell’80% gli investimenti stranieri in Spagna. Nel 2007 l’Italia ha fatto investimenti diretti esteri (Fdi) per 90,8 miliardi di dollari, più del doppio rispetto al 2006 (+115,7%), e si è così piazzata al secondo posto tra i Paesi Ocse per maggior incremento assoluto, dietro la Gran Bretagna (230 miliardi di dollari). Oltre a Italia e Gran Bretagna altri sei Paesi Ocse (due nell’Ue) hanno più che raddoppiato i loro investimenti all’estero nel 2007 (Austria, Finlandia, Corea, Islanda, Nuova Zelanda e Turchia).

Gli investimenti all’estero dei Paesi Ocse sono aumentati complessivamente al livello record di $1.817.9 miliardi (+50,7%; 580 miliardi in più del precedente record del 2000). Lo evidenzia l’Ocse, precisando che nel 2007 gli investimenti all’estero dei Paesi dell’area hanno raggiunto livelli record, ma se il declino delle operazioni di merger and acquisitions osservate nella prima meta’ dell’anno dovesse continuare, nel 2008, precisa l’Ocse, si prevede un “forte declino” degli investimenti all’estero di circa $703,9 miliardi ( -37%) a $1.114.0 miliardi.

 

The World Investment Report 2008

Global Foreign Direct Investment (FDI) inflows and outflows

OECD

Foreign direct investment (FDI) outflows from OECD countries and Foreign direct investment (FDI) inflows to OECD countries both jumps  in 2007

but they are set to fall in 2008

 

The United States continued to hold its position as the top OECD investor and recipient of foreign investment in 2007, with USD 333 billion in outflows and USD 238 billion in inflows.

The United Kingdom was second, with USD 230 billion in outflows and USD 186 billion in inflows, followed by France with inflows of USD 158 billion and outflows of USD 225 billion

Foreign direct investment (FDI) outflows from OECD countries in 2007 increased by over 50% leapt to a record USD 1.82 trillion from USD 1.2 trillion in 2006. This was US$580 billion higher than the previous record outflows in 2000. It also represented the fastest rate of year-on-year growth (52%) since the FDI boom years of 1998 (59%) and 1999 (61%). Foreign direct investment (FDI) outflows from OECD countries are projected to fall sharply in 2008, according to estimates from the OECD. If a slowdown in merger and acquisitions observed in the first half of 2008 continues, FDI outflows could fall to USD 1.14 trillion.

  • Eight countries more than doubled their outward investment in 2007. Four of them were EU countries. The United Kingdom had the largest increase in absolute terms (US$230 billion) followed by Italy (US$90.8 billion), Austria (US$31.4 billion), and Finland (US$8.6 billion). The other four coun-tries were Korea (US$15.3 billion), Iceland (US$12.5 billion), New Zealand (reaching a record high US$2.8 billion), and Turkey (US$2.1 bil-lion).

 

Foreign direct investment (FDI) inflows (Inward flows) to OECD countries also maintained strong growth in 2007, increased by 31% leapt to a record rose to USD 1.37 trillion in 2007, up from USD 1.05 trillion in 2006 and up slightly from the previous record of USD 1.29 trillion set in 2000. But FDI inflows are projected to fall back in 2008 to USD 1.035 trillion.

  • FDI inflows into Spain increased by more than 80% in 2007, helped by a large Italian investment in the electricity sector. Foreign investment into Japan was exceptionally high by historical standards, increasing from a record low of US$-6.5 billion to US$22.5 billion. This was largely due to significant investments in the financial sector and the capitalisation of foreign subsidiaries in Japan engaged in real estate investment. Inward investment into Switzerland reached a record high US$40 billion, a 50% increase over 2006. This was mainly accounted for by a large foreign take-over of a Swiss pharmaceutical company. Similarly, the takeover of ABN-AMRO by Fortis, Royal Bank of Scotland and Banco Santander boosted FDI inflows into the Netherlands to an all-time high US$99 billion from US$8 billion in 2006

 

FDI into developing economies reached a record USD 471 billion in 2007, an increase of almost 30% over the previous record of USD 368 billion set in 2006. Brazil, Russia, India, China and South Africa accounted for approximately 50% to 60% of developing country inflows.

The projected fall in FDI outflows from OECD countries in 2008 will also impact developing countries. Based upon the historical relationship between developing country inflows and OECD outflows, the projected 37% drop in OECD outflows in 2008 could result in a decline of around 40% for developing country inflows to around USD 276 billion from their 2007 record of USD 471 billion.

The new records set in 2007 for OECD inflows and outflows were helped by the fall in the US dollar against most other major currencies. (In addition to greenfield investment and mergers and acquisitions, FDI includes reinvested earnings, cross-border loans and capital transactions between related firms.)

 

 

 

Marco

 

dott. Marco Montanari

U.S. Equities Trader

mailto: marcomontanari@iol.it

 

 

 

Chi Evade deruba anche te!

Un saggio e pratico mezzo x combattere l’evasione soprattutto della criminalita’ organizzata

Chi ne condividera’ la ratio aiutera’ il paese

 

Noi italiani ci lamentiamo dell’evasione fiscale, eppure spesso chiudiamo un occhio. Segnala qui l’evasione o tentata evasione in cio’ aiutando le forze dell’ordine a combatterla ! “

 

http://www.evasori.info/segnala.cgi

 

al 19 Giugno 2008

6.323 segnalazioni per 5.115.053 euro

 

Ciascuno di noi ha messo la Gdf nelle condizioni di recuperare 808,95 euro evasi al fisco dai furbi, e dalla criminalita’, grazie alla preziosa e civile opera consultabile e duplicabile fatta di dati e mappe forniti dal sito evasori.info. Quasi lo stipendio di un operaio e ne siamo felici!

 


Il sito e’ stato rinnovato nel look, da qui i problemi di connessione sorti ai primi di giugno !

http://www.evasori.info/


 

 

 

Italia

Conti Economici

 

 

 

Evasione Fiscale 

La pressione fiscale a carico degli onesti

 

Senza lotta seria all’evasione, la pressione fiscale non potra’ mai diminuire dall’attuale  43,3% del 2007, sebbene il calcolo reale porti la pressione ad oltre il 50% – tra il  50,74%  ed il 52,8%

 

Questa e’ la piu’ grossa innovazione anti evasione: mi raccomando anche voi segnalate in massa

La Sogei, è il braccio informatico dell’amministrazione fiscale

153 segnalazioni per 50936 euro

http://www.evasori.info/segnala.cgi

 

Noi italiani ci lamentiamo dell’evasione fiscale, eppure spesso chiudiamo un occhio. Segnala qui l’evasione o tentata evasione, per esempio quando un commerciante non fornisce lo scontrino o un professionista esige un prezzo maggiore per la ricevuta fiscale: è facile (anche da telefonino!) e anonimo, anche per l’evasore. costruiamo insieme una mappa di questo fenomeno sociale!

 

 

 

Contribuenti Italiani

 

(Anno 2005)

(ultimi dati disponibili in riferimento alle dichiarazioni dei redditi presentate)

 

Contribuenti Italiani: 39.977.386

Contribuenti a reddito zero: 9.659.121

Evasorialmeno 4.000.000

 

Iscritti agli ordini e collegi professionali

2005

1.700.000

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/iscritti-agli-ordini-e-collegi-professionali-dal-1985-al-2005.jpg

 

 

2006/2007

Verifiche e Controlli risibili

Roma, 22 ottobre 2007

http://www.mef.gov.it/web/apri.asp?idDoc=18293

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_2_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_3_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_4_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_5_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_6_top_controlli-e-verifiche-risibili.gif

 

 

 

 

2007/ maggio 2008

LA MAPPA DELL’EVASIONE/ELUSIONE FISCALE IN ITALIA

La CGIA Mestre su fonti varie stima: 

Imponibile evaso all’anno

€316 Miliardi

Imposte evase all’anno

€140-€150 Miliardi 

—————–

Sabato, 10 Maggio 2008

http://cgia.slowdata.com/files/docs/001415/EVASIONE%2010-5.doc

 

 

Le categorie

Stima dell’imponibile evaso

Le modalità

————–

 

ECONOMIA SOMMERSA

200 mld di €

Almeno 2.300.000 occupati svolgono un’attività  irregolare come lavoratori dipendenti

 

ECONOMIA CRIMINALE

 100 mld di €

In almeno 3 Regioni del Sud le organizzazioni criminali controllano l’economia di quei territori

 

GRANDI IMPRESE

10 mld di €

Il 50% delle società di capitali dichiara per più anni redditi negativi o pari a zero

 

LAVORATORI AUTONOMI E PMI

6 mld di €

Mancata emissione di scontrini, ricevute e fatture fiscali

 

TOTALE

Imponibile evaso all’anno

€316 Miliardi

Imposte evase all’anno

€140-€150 Miliardi 

—————–

 

 

Evasione giochi

Bingo e Slot – 2007

2007

€98 Miliardi  di euro di evasione

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=category&sectionid=5&id=29&Itemid=27

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_1_top_giochi-slot-88-miliardi.gif

L’articolo sul colpo di spugna sui 98 miliardi di evasione (del Governo Prodi soprattutto per iniziativa di 2 deputati radicali, che han trovato facile rimessa in Parlamentonel centro destra. Del resto, come dimostra chiaramente l’elezione di Amedeo Laboccetta, le società concessionarie hanno molti amici nel mondo politico. In entrambi gli schieramenti)

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=3259&Itemid=63

Slot, colpo di spugna sui novanta miliardi
Scritto da Il Secolo XIX
mercoledì 14 maggio 2008

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=3259&Itemid=63

La Relazione sui 98 miliardi di euro di evasione
Scritto da Ufficio di Presidenza
sabato 17 maggio 2008

ORA PUBBLICHIAMO LA RELAZIONE INTEGRALE della Commissione d’inchiesta

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=3263&Itemid=1

—————–

 

 

2006

 

LA MAPPA DELL’EVASIONE/ELUSIONE FISCALE IN ITALIA

 

 Le dichiarazione dei redditi medi: e’ sconcertante!

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_1_top.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2_top.jpg

 

—————–

 

2006-settembre 2007

 

Caccia agli evasori

Controlli incrociati sulle banche dati. Blitz nei mercati. Verifiche su credito e grandi imprese. Irruzioni contro il lavoro nero.

‘L’espresso’ ha seguito gli sceriffi del fisco.

Ecco come stanano i furbetti delle tasse

di Emiliano Fittipaldi

(06 novembre 2007)

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Caccia-agli-evasori/1854548&ref=hpstr1

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Caccia-agli-evasori/1854548&ref=hpsp

 

GRAFICI:

Bottino miliardario

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2007_0_top__.jpg

Serrande abbassate

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2007_1_top__.jpg

La Tassa piu’ giusta

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2006_2007_2_top__.gif

 

 

2005

 

LA MAPPA DELL’EVASIONE/ELUSIONE FISCALE IN ITALIA

 

Il 24,16% (9.659.121 contribuenti) dei contribuenti italiani (39.977.386 sono le dichiarazioni presentate) non paga le tasse

Panorama, Italia a reddito zero

2005

16 maggio 2008

http://blog.panorama.it/economia/2008/05/16/redditi-un-quarto-degli-italiani-dichiara-zero/

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_2_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_3_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_4_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/05/italia_evasione-fiscale_2007_5_top__regioni-a-reddito-zero.jpg

 

 

 

2004

TOTALE

Imponibile evaso all’anno

€270 Miliardi

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/evasione-fiscale.jpg 

 

2004

TOTALE

Imponibile evaso all’anno

€230-245 Miliardi

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/03/italia_evasione-fiscale3.gif

 

 

Relazione al Parlamento sull’evasione

(Dati riferiti al 2004)

 

TOTALE dell’imponibile evaso

230-250 miliardi di euro

 

TOTALE delle imposte evase

100 miliardi di euro

 

 

Roma, 22 ottobre 2007

http://www.mef.gov.it/web/apri.asp?idDoc=18293

Secondo le stime dell’Istituto Centrale di Statistica (ISTAT), il valore aggiunto dell’economia sommersa, solitamente associata all’evasione, è stato nel nostro paese nel 2004 (l’ultimo anno di riferimento) tra il 16,6 per cento ed il 17,7 per cento dell’intero prodotto interno lordo (PIL); in altri termini, vi sono circa €230-250 miliardi di valore aggiunto non dichiarati (ISTAT, 2006). E l’evasione fiscale è (In termini di gettito, si tratta di almeno 7 punti percentuali di PIL di mancate entrate che, ai livelli attuali di PIL, corrispondono ad una perdita superiore ai €100 miliardi l’anno) anche maggiore raggiungendo il 21 per cento della base imponibile IRAP ed il 33 per cento della base imponibile dell’IVA. Questi livelli di evasione sono fino quattro volte superiori a quelli dei paesi europei più virtuosi. Gli esperti della Banca d’Italia (Zizza, 2002) mostrano che il sommerso durante il periodo tra il 1984 ed il 2000 si attesta tra il 14 ed il 18 per cento del PIL, non lontano dalle stime dell’ISTAT.

 

 

 

 

  Pressione Fiscale

La pressione fiscale a carico degli onesti  

Senza lotta seria all’evasione, la pressione fiscale non potra’ mai diminuire dall’attuale  43,3% del 2007, sebbene il calcolo reale porti la pressione ad oltre il 50% – tra il  50,74%  ed il 52,8%

 

Europa – Italia

Eurostat

1995 – 2005

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/03/italia_pressione-fiscale_4.gif

 

Eurostat

1995 – 2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_7.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_6.gif

 

 

Pubblici Dipendenti

2003

3.540.000

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/03/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_10.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2003-dicembre_16.gif

 

Eurispes

2003

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2005_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2005_3.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2005_2.gif

 

 

Fannulloni Assenteismo

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_pubblici-dipendenti_2005_fannulloni-assenteismo.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/italia_pubblici-dipendenti_scuola_scandalo.gif

 

 

Spesa pubblica

1990 – 2007

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/italia-debito-pubblico_2008_0000_debito-pil.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_pubblici-dipendenti_2003_numero_dato-pubblicato-nel-2007_00.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_debito_pil_2005_spesa-pubblica-amministrazione_1.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/italia_debito_pil_2005_spesa-pubblica-amministrazione_2.gif

 

Banca D’Italia

2003 -2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_1.gif

 

 

Eurostat

1980 – 2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_5.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_6.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_2.gif

 

 

Debito Pubblico

 

Composizione

  2000 – 2007

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_0_mef_btp.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_0_composizione-debito.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_00_composizione-debito.gif

 

 

 

Debito Pubblico – Pil

Europa Italia

Eurostat

 

1995 – 2007

 

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_1.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_2.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_3.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/eurostat_italia-debito-pubblico_pil_2007_5.gif

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_9.gif

 

2003 – 2006

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_debito-pil_-2003_2006_eurostat_principali-aggregati-di-finanza-pubblica_0.gif

 

 

Banca D’Italia

2003 -2007

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/italia-debito-pubblico_2008_00000_debito-pil.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-00_debito-pil_mef.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-000_debito-pil_bdi-gennaio.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-0_debito-pil_istat.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-00_debito-pil_bdi-gennaio.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-00_debito-pil_bdi.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_debito-pil_-2003_2007_istat_principali-aggregati-di-finanza-pubblica.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_8.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-d_debito-pil_istat_dicembre-2007.gif

 

 

Mef

Ministero economia e finanza

Relazione unificata

2008

 

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_0.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_1.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_2.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_3.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_4.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_5.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_6.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_7.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_8.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_9.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_10.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_11.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_12.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-finanza-pubblica_2008_relazione-unificata_mef_13.jpg

 

 

Istat

2007

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-b_debito-pil_istat.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-a_debito-pil_istat.gif

 

 

Storico

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_00_debito-pil.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_0_debito-pil.gif

 

 

 

Indebitamento – Pil

Banca D’Italia

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/03/italia-debito-pubblico_2008_top-0000_debito-pil_bdi-gennaio.gif

 

Eurostat  

1995 – 2006

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/06/italia_europa_2006_conti-economici_3.gif

 

 

   

Tassazione Rendite Finanziarie

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2006/09/tassazione-redditi-finanziari_2.doc

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2006/09/tassazione-redditi-finanziari_1.pdf

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/04/tassazione-rendite-finanziarie_3.gif

 

 

Salari

Eurispes

2000 – 2005

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/eurispes_salari_1.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/eurispes_salari_9.jpg

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/04/eurispes_salari_5.jpg

 

 

  Fondi comuni Italiani: Rendimenti e Costi

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2008/01/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_6.gif

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_0.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_1.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_2.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_3.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_4.gif

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2007/10/fondi-comuni-di-diritto-italiano_rendimenti_5.gif

 

 

 

Costo Conti Correnti nel Mondo

 

https://wallstreetrack.files.wordpress.com/2006/09/conto-corrente-costi-nel-mondo.gif

 

 

 

 

 

 

Some of My articles

http://blogsearch.google.com/

https://wallstreetrack.wordpress.com/

 

Tag: 1_finanza_analisi Macro
http://wordpress.com/tag/1_finanza_analisi-macro/
Tag: 2_Finanza_Bulls & Bears 
http://wordpress.com/tag/2_finanza_bulls-bears/
Tag: 3_il Risparmio Tradito
http://wordpress.com/tag/3_il-risparmio-tradito/
Tag: 4_Debito & Evasione 
http://wordpress.com/tag/4_debito-evasione/
Tag: E_Lavoro & Pensioni 
http://wordpress.com/tag/e_lavoro-pensioni/
Tag: 6_giustizia Ed Etica
http://wordpress.com/tag/6_giustizia-ed-etica/
Tag: 7_politica Ed Etica
http://wordpress.com/tag/7_politica-ed-etica/
Tag: 8_Sanita’ ed Etica
http://wordpress.com/tag/8_sanita-ed-etica/
Tag: 9_Libera Informazione 
http://wordpress.com/tag/9_libera-informazione/
Tag: A_Tutela degli animali 
http://wordpress.com/tag/a_tutela-degli-animali/
Tag: B_Tutela dell’Ambiente
http://wordpress.com/tag/b_tutela-dellambiente/

 

 

DECLINO ITALIA SENZA SPERANZA…CI VORREBBE UN AZZERAMENTO TOTALE DI TUTTA LA DIRIGENZA POLITICA

 

 

 

La classe politica dirigente nel suo totale ha troppo spesso dimostrato di avere un proprio tornaconto personale, i conflitti d’interesse sono all’ordine del giorno, la mancanza d’etica, trasparenza e meritocrazia pure.

Nella migliore delle ipotesi abbiamo una classe politica che e’ proprio ignorante, nel senso vero del termine, che ignora la cultura e la preparazione, ed e’ inetta ed incapace.

 

 

Ecco i veri problemi del Paese che questa classe politica dirigente nel suo totale non vuole affrontare

 

Giustizia e la Riforma dell’Ordinamento Giudiziario

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

L’enorme Spesa della PA e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni – Sindacati protettori degli insiders

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

 

 

 

 

Giustizia e la Riforma dell’Ordinamento Giudiziario

 

 

Ai fini della soluzione del problema Giustizia la soluzione (a detta dei maggiori studiosi del paese, su tutti Falcone, Borsellino, D’Avigo e Tinti, e non solo) va ricercata in primis in quello che e’ il primo e vero cancro della giustizia, ovvero nel processo civile (e non in quello penale); ed in seconda battuta (questo vale sia per il civile che per il penale) il problema e’ soprattutto dalla parte della domanda di giustizia, che va filtrata, e non tanto da parte dell’offerta!

Lo ricorda bene anche un grande giornalista come Luigi  Ferrarella del Corriere della Sera che nel suo ultimo libro ” FINE PENA MAI Il Saggiatore” sviluppa parte dei molti  temi  riguardanti la soluzione della giustizia affrontando proprio il cancro della domanda di giustizia!

 

I veri problemi della giustizia sono:

 

1 – Riformare il lato della domanda della giustizia, causa primaria dei lunghi ed oscuri processi, con l’eliminazione in primis delle rendite da posizione di avvocati e liquidatori con il che’ piu’ le cause durano piu’ loro guadagnano, ovvero:

– occorre introdurre sanzioni pecuniare molto severe tanto per chi promuove giudizi temerariamente quanto per coloro che ritardano di pagare il creditore dopo essere stati  condannati in 1° grado confidando nella lentezza dei processi sino al 3° grado e nell’esiguita’ degli interessi legali posti a suo carico sino alla soddisfazione del credito ( minori degli interessi offerti dai titoli di stato, per esempio, investimento cui il debitore nel frattempo e nelle more della giustizia ricorre come propria fonte di reddito..come dire una beffa per il creditore non soddisfatto);

occorre (sempre dal lato della domanda della giustizia)  riformare il sistema di “costruzione e giustificazione” delle parcelle degli avvocati, oggi collegate dannosamente al numero delle udienze e non al risultato come dovrebbe essere;

– occorre (sempre dal lato della domanda della giustizia) diminuire drasticamente il numero degli avvocati proprio per quanto detto ai punti precedenti, ovvero perche’ il loro numero abnorme determina nei fatti un incremento delle liti giudiziarie (non cosi’  rare quelle meramente temerarie) e quindi un allungamento dei tempi processuali: 26 gennaio 2008 – L’allarme del presidente del capoluogo lombardo: “A Roma sono iscritti all’Ordine tanti avvocati quanti nell’intera Francia. Il numero abnorme può inconsapevolmente determinare il rischio di un incremento delle liti giudiziarie e quindi, stante la carenza di risorse strutturali, un allungamento dei tempi processuali”.

 

 

2 – Processi rapidi e giusti, rendendo effettiva, celere ed accessibile a tutti l’azione per la responsabilita’ contro i giudici disonesti, o anche solo non terzi, parziali o negligenti;

3 – Riformare del diritto civile e fallimentare, che preveda forti sanzioni pecuniarie e penali sia  verso i liquidatori sia verso i GD;

4 – Riforma del Controllo sull’attivita’ dei giudici in generale che preveda un organo davvero terzo, popolare e professionale e non piu’ politicizzato com’e’ oggi il CSM che inoltre rincorre correnti partitiche anche all’interno della Magistratura, incio’ rendendo sempre irresponsabili i Giudici disonesti

 

 

Poi c’e anche il problema nel campo penale, ed in minima parte nel campo dell’offerta (mezzi e uomini).

Il problema nel campo penale  riguarda pero’ soprattutto i colletti bianchi nel concreto, non i normali cittadini, che in questo senso sono interessati solo sotto il profilo di vedere un’etica ed una giustizia anche contro i potenti.

La Giustizia insomma, ed i suoi problemi, non sono tanto e soltanto quelli di poche centinaia di persone, ma sono quelli che riguradano i milioni di cittadini italiani, e liriguardano soprattutto in sede civile, non penale! Ed e’ da qui che bisogna cominciare, e’ qui che i danni si fanno in capo al cittadino, in concreto, sulla sua pelle!

Il problema della riforma della giustizia, non e’ tanto e soltanto insomma quello (purtroppo solo populistico) di eliminare le leggi vergogna, indegne certamente e da eliminare, quanto quello invece di incidere i processi civili ed in sede fallimentare, e di rendere ben responsabili i giudici, e’ qui che si annida  il vero cancro della giustizia, denegata spessissimo con gravi danni a tutti i cittadini. Di questo si dovrebbe occupare chi ha davvero a cuore il futuro dei cittadini, del sistema Giustizia e dello Stato, e in parallelo ma in subordine delle leggi vergogna che vanno solo eliminate.

Non si risolvono i problemi della Giustizia interessandosi a curare i soli due lebbrosi del paese intero, e trascurando invece al contempo i milioni di ammalati di diabete per esempio.

 

 

 

Eurispes

Rapporto Italia

2008

Dati riferiti al

2007

http://www.eurispes.it/visualizzaRicerche.asp?val=4

 

 

LEGALITÀ

21. Fear of crime, ovvero il senso di insicurezza degli italiani

22. La permeabilità del crimine organizzato nelle province del Mezzogiorno

23. L’Italia criminale

24. Ecomafia e illecito ambientale: le attività del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente

27. Reati contro la Pubblica amministrazione

Esplode l’Economia sommersa (549 miliardi di euro) e l’Economia criminale (176 miliardi di euro )

Insieme si arriva a 725 miliardi di euro di economia sommersa (con un’imposta evasa di 306,6 miliardi di euro), il 47.23% del pil a quota 1.535 miliardi circa

Il 54,6% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dal lavoro sommerso. Il flusso di denaro generato dal lavoro sommerso si è attestato a 300 miliardi di euro.

Il 28,4% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dall’evasione fiscale. Il flusso di denaro generato ad opera di aziende e imprese italiane si è attestato a 156 miliardi di euro

Il  16,9% dell’economia non osservata (Economia sommersa ) è rappresentato dalla cosiddetta economia “informale”. Il flusso di denaro generato dalla dalla cosiddetta economia “informale” si è attestato a 93 miliardi di euro

25 febbraio 2008

 

 

Eurispes

http://www.eurispes.it/

Dossier Eurispes: ‘Ndrangheta Holding 2008

Il giro d’affari della criminalità organizzata calabrese è di 43,79 miliardi di euro all’anno  

21 maggio 2008

http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=document&file=/art/SoleOnLine4/Italia/2008/05/eurispes-dossier-ndrangheta2008.doc?cmd=art

 

 

L’enorme fardello del Sommerso causa l’enorme  Pressione Fiscale a carico solo degli onesti contribuenti

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/06/19/lenorme-fardello-del-sommerso-causa-lenorme-pressione-fiscale-a-carico-solo-degli-onesti-contribuenti/

 

L’italia in mano alla criminalita’ organizzata: i politici dormono o fanno finta di dormire?

L’economia sommersa e l’Evasione Fiscale della criminalità organizzata

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/21/litalia-in-mano-alla-criminalita-organizzata-i-politici-dormono-o-fanno-finta-di-dormire/

 

 

 

ITALIA_EURISPES

2007

Giustizia al Collasso

Italia a rischio “deriva feudale
Un paese che oscilla tra spinte innovative e la conservazione dei privilegi acquisiti

Eurispes

2007

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/02/01/rapporto-delleurispes-2007-italia-giustizia-al-collasso/]link-Rpporto Eurispes – Giustizia italia al collasso  [/url]

http://www.eurispes.it/indiceRapportoItalia.asp?val=4

 

 

Rapporto Eurispes

2006

L’Italia non cresce più

http://www.rassegna.it

http://www.rassegna.it/2006/attualita/articoli/eurispes.htm

http://www.rassegna.it/2007/attualita/articoli/eurispes.htm

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/02/23/processi-lenti-e-non-sempre-chiari-who-judges-the-judges/]link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/07/giustizia-e-la-riforma-dellordinamento-giudiziario-ecco-i-veri-problemi/]link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/10/giustizia-e-la-riforma-dell%e2%80%99ordinamento-giudiziario-ecco-i-veri-problemi-parte-seconda/] link-Giustizia Civile e Fallimentare e la dolosa lentezza dei processi – Parte 2 – La riforma dell’Ordinamento Giudiziario e’ indecente  [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/15/i-costi-dellevasione-della-inefficienza-della-pa-e-della-corruzione-tra-la-politica-e-le-lobbies-criminalita/]link-Costi dell’evasione, della inefficienza della P.A. e della corruzione tra la Politica e le lobbies-criminalita’ [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/06/05/stipendi-pubblici-ai-magistrati-gli-aumenti-piu-vistosi/]link-Retribuzione dei Magistrati [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/01/30/indicatori-internazionali-quadro-generale/]link-La corruzione fuori dall’agenda politica – Indicatori Internazionali – Quadro generale [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/09/litalia-tra-i-peggiori-paesi-al-mondo-per-la-corruzione-anche-nellexport-bribe-payers-index-bpi-2006/]link-La corruzione fuori dall’agenda politica – Indicatori Internazionali [/url]

 

 

 

 

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

L’enorme Spesa della PA e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni – Sindacati protettori degli insiders

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

 

 

2008

 

L’italia in mano alla criminalita’ organizzata: i politici dormono o fanno finta di dormire?

L’economia sommersa e l’Evasione Fiscale della criminalità organizzata

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/21/litalia-in-mano-alla-criminalita-organizzata-i-politici-dormono-o-fanno-finta-di-dormire/

 

Competitivita’ nel mondo: Italia agli ultimi posti

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/17/competitivita-nel-mondo-italia-agli-ultimi-posti/

 

I killers dell’Italia: La Spesa, l’Inefficienza della PA e la Pressione Fiscale (elevatissima sia a causa dell’evasione sia proprio per l’enorme fardello della spesa pubblica e dei tanti, troppi fannulloni e corrotti lavoratori del pubblico impiego)

 

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/04/21/la-spesa-linefficienza-della-pa-e-la-pressione-fiscale-i-killers-dellitalia/

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/03/12/debito-pubblico-anno-2007/]link-Debito Pubblico 2007 [/url]

 

 

2007

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/03/levasione-fiscale-causa-primaria-dellaumento-della-spesa-della-pa-e-della-pressione-fiscale/]link-Spesa PA e L’Evasione Fiscale[/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/15/i-costi-dellevasione-della-inefficienza-della-pa-e-della-corruzione-tra-la-politica-e-le-lobbies-criminalita/]link-Costi dell’evasione, della inefficienza della P.A. e della corruzione tra la Politica e le lobbies-criminalita’ [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/04/07/addio-tesoretto-i-sindacati-ed-i-pubblici-dipendentila-piu-cancerogena-delle-corporazione/]link-I Sindacati ed i pubblici dipendenti, la piu’ cancerogena delle corporazioni! Addio tesoretto [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/05/03/cosi-la-pubblica-amministrazione-getta-i-soldi-on-line/]link-Così la pubblica amministrazione “ruba” e getta i soldi [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/04/12/pensioni-dei-parlamentari-e%e2%80%99-uno-schifo-reset/]link-Pensioni dei Parlamentari [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/06/10/stipendi-dei-parlamentari-e-uno-schifo-reset/]link-Stipendi dei Parlamentari [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/24/la-casta-predica-bene-ma-razzola-malissimo/]link-La Casta predica bene ma razzola malissimo [/url]

 

 

 

Debito Pubblico e Declino Italia

I Costi della Politica e la sua mancanza d’Etica

La Corruzione tra le Lobbies, la Politica, la PA e la Criminalita’

L’enorme Spesa della PA e l’ inefficienza della PA

Pubblici Dipendenti Fannulloni – Sindacati protettori degli insiders

L’Evasione Fiscale ed i suoi Costi

 

 

 

2006

 

 

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/08/30/lenorme-buco-del-debito-pubblico-italiano-di-cosa-si-tratta-e-di-chi-e-la-responsabilita-primaria/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia – Parte 1 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/29/185/]link-Declino Italia – Italia un paese alla deriva Istituzionale e Dirigenziale [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/03/litalia-in-mano-a-bertinotti-ed-ai-sindacati-e-soltanto-apparentemente-diversa-non-anche-migliore-di-quella-di-berlusconi/]link-Sindacati e Bertinotti Italia [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/19/crollo-dei-consensi-per-il-governo-18-in-3-mesi-e-intanto-le-agenzie-di-valutazione-finanziaria-declassano-litalia/]link-L’assenza di ogni valore della politica – Parte 1 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/20/italia-debito-pubblico-rating-problema-dei-dipendenti-pubblici-e-degli-enti-inutili-ovvero-della-spesa-della-pa/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia Parte 2 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/10/24/perche-litalia-bilanci-alla-mano-e-un-paese-allo-sbando/]link-Debito Pubblico – Spesa PA esorbitante – Pubblici Dipendenti in eccesso – Declino Italia Parte 3 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/06/il-declino-dellitalia-che-viaggia-con-il-ciuccio-e-la-scoppola/]link-Declino Italia – L’assenza di ogni valore della politica – Parametri internazionali [/url]

Click here:  [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/17/in-italia-abbiamo-una-grossa-fetta-della-classe-politica-allo-sbaraglio-e-cieca-con-o-senza-connivenza/]link-L’assenza di ogni valore della politica – Parte 2 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/20/the-governments-policy-is-missingits-coming-soon-like-one-of-our-tourism-portal-web/]link-Conflitto Interessi – L’assenza di ogni valore della politica – Parte 3 [/url]

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/12/21/i-5-simboli-del-doloso-sottosviluppo-italiano-la-politica-tutta-o-quasi-i-sindacati-la-chiesa-l%e2%80%99informazione-e-alcuni-giudici-di-alcuni-tribunali-fallimentari-e-civili-in-uno-con-i-lo/]link-I 5 simboli del doloso sottosviluppo Italiano: su tutti la Chiesa! Declino Italia [/url]

 

Vedi soprattutto:

 

Banche – Esuberi – Perdite e Svalutazioni – Riforme Istituzionali

 

 

The Final U.S. Growth Package

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/01/29/the-final-us-growth-package/#more-1582]link-The Final U.S. Growth Package [/url]

 

The delinquency rate & The New foreclosures (I Pignoramenti)

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/12/07/the-delinquency-rate-the-new-foreclosures-i-pignoramenti/]link-The delinquency rate & The New foreclosures (I Pignoramenti) [/url]

 

Immobili e To avert a cash crunch

I Pignoramenti in America: U.S. Montly Home Foreclosures and Bank Repossessions (REOs)

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/04/16/i-pignoramenti-in-america-us-montly-home-foreclosures-and-bank-repossessions-reos/]link- I Pignoramenti in America: U.S. Montly Home Foreclosures and Bank Repossessions [/url]

 

Vedi anche:

 

Crash_Immobili: U.S. Home Prices:nel 1 trimestre crollo dei prezzi

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/05/14/us-home-pricesnel-1-trimestre-crollo-dei-prezzi/

 

Home Price Data Showed Housing Solid Long-Term Investment

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/11/13/home-price-data-showed-housing-solid-long-term-investment/]link-Home Price Data Showed Housing Solid Long-Term Investment [/url]

Correlazione tra il Prezzo delle case ed i consumi
Click here: [url=
https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/25/correlazione-tra-il-prezzo-delle-case-ed-i-consumi/]link-Correlazione tra il Prezzo delle case ed i consumi [/url]

Goldilocks economy, l’economia dai boccoli d’oro

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/09/19/goldilocks-economy-leconomia-dai-boccoli-doro/]link- Goldilocks economy, l’economia dai boccoli d’oro [/url]

To avert a cash crunch the Central Banks spill liquidity in the markets
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/08/11/to-avert-a-cash-crunch-the-central-banks-spill-liquidity-in-the-markets/]link-To avert a cash crunch the Central Banks spill liquidity in the markets [/url]

Subprime Mortgages E’ in arrivo un grande  Crash? NO
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/05/12/subprime-mortgages-e-in-arrivo-un-grande-crash-no/]link-Subprime Mortgages E’ in arrivo un grande  Crash? NO [/url]

Crollo-Crash dei mercati azionari americani?
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2007/03/25/crollo-crash-dei-mercati-azionari-americani/]link-Crollo-Crash dei mercati azionari americani? [/url]

Il mercato americano (l’S&P 500) e’ in fase di Ipercomprato o Ipervenduto?

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/11/25/il-mercato-americano-lsp-500-e-in-fase-di-ipercomprato-o-ipervenduto/]link- IL MERCATO AMERICANO (L’S&P 500) e’ in fase di Ipercomprato o Ipervenduto? [/url]

Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte seconda 
Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/05/i-disequilibri-americani-credit-bubble-ovvero-crack-del-debito-privato-2/]link-Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte seconda [/url]

Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte prima

Click here: [url=https://wallstreetrack.wordpress.com/2006/09/05/62/]link-L’indebitamento americano a livelli di guardia – Disequilibri Americani: Credit Bubble, ovvero Crack del Debito privato – Parte prima [/url]

 

 

 

 

 

L’etica in politica e in finanza deve essere un must
17 agosto 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/interventi/041eticapolitica.htm

Bancopoli : lettera ai politici del centrosinistra
09 gennaio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/01gen1/0955marcobancopoli.htm

E ora le priorita’ : legalita’ competitivita’ e conflitto d’interessi

25 aprile 2006

9 marzo 2008

https://wallstreetrack.wordpress.com/2008/03/09/e-ora-le-priorita-legalita-competitivita-e-conflitto-dinteressi/#more-25

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/interventi/04apr/24votopriorita.htm

Finanziaria : ma l’Italia necessita di etica e legalita’
23 ottobre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/10ott3/2300marcofin.htm

Legge sul risparmio monca su alcuni aspetti fondamentali
21 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/12dic3/2101marcorisparmio.htm

Il Risparmio dolosamente tradito dalla politica : la Class Action
25 maggio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/09set3/2525marclassaction.htm

Class action : facile , veloce , gratuito
25 settembre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/docum/varie/010marcoclassaction.htm

U.S.: Le Lobbies contro la Legge che protegge i risparmiatori
31 ottobre 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/10ott3/3100marcousa.htm

Il Paese dei furbetti : crack , banche , finanziarie e vittime
18 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/inchieste/012marcomanipul2.htm

Crack in Italia e in America : sentenze e numeri a confronto
22 dicembre 2005

http://www.osservatoriosullalegalita.org/05/acom/12dic3/2244marcocrack.htm

Calciopoli , bancopoli , crack : Italia Argentina 1 a 1 ?
22 maggio 2006

http://www.osservatoriosullalegalita.org/06/acom/05mag3/2200marcofurbetti.htm

Index of economic freedom : Italia agli ultimi posti
17 gennaio 2007

http://www.osservatoriosullalegalita.org/07/acom/02gen2/1722marcomanipul.htm

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: